Utente 108XXX
Buongiorno! Sono un ragazzo di 25 anni...Espongo brevemente il mio problema: una decina di giorni fa ho giocato una partita di pallacanestro, senza però ricordare particolari traumi o cadute. Da allora ho un forte dolore al basso costato, lato dx, in una zona di tre-quattro centimetri quadrati, per l'appunto al confine tra costole e addome. Sono già stato al pronto soccorso, dove mi hanno fatto lastre ed ecografia, senza però sapermi dire niente di particolare...la dottoressa che mi ha visitato mi ha anche detto che secondo lei in due-tre giorni, con qualche antiinfammatorio tipo aulin o moment, sarei tornato in ordine. A distanza di dieci giorni, il dolore non accenna a diminuire ed io continuo a non potere allenarmi nè a svolgere adeguatamente il mio lavoro (barista). Il dolore è comunque legato a movimenti e sforzi fisici...come è possibile che non abbia NIENTE?
Qualche ipotesi?
Ho interrotto l'assunzione di antiinfiammatori perchè oltre il sesto giorno mi pareva un po' esagerato...dovrei continuare?

Saluto e ringrazio!

[#1]  
Dr. Carlo De Michele

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Probabilmente non riuscirei a risondere nemmeno con l'ausilio di una palla di vetro! A parte gli scherzi, le indicazioni che lei ha fornito sono talmente generiche che non è possibile pensare ad alcunchè senza una visita diretta. Non posso che invitarla a consultare il suo medico di fiduce e vedere l'evoluzione per eventualmente rivolgersi ad uno specialista, una volta sospettata una possibile patologia.
Cordiali saluti.
dr. Carlo de Michele
Medico Internista
Spec in Medicina dello Sport
Medicina Manuale Osteopatica

[#2] dopo  
Utente 108XXX

Gentile dottore, la ringrazio per la risposta. In realtà, in questi giorni intercorsi dal mio primo messaggio sono stato anche dal mio medico, il quale mi ha confermato che anche secondo lui si trattava di un problema muscolare. Effettivamente, giorno dopo giorno il dolore tende a diminuire anche se in maniera talmente lenta che mi viene da pensare che impiegherò due mesi a recuperare.
Resto dubbioso sull'esito delle lastre e dell'ecografia...in passato ho subito infortuni al costato ed anche allo sterno, e il dolore era esageratamente simile a questo, se non addirittura minore.
Comunque ora riesco già a lavorare serenamente anche se chiaramente sono ancora a riposo dagli allenamenti.
La ringrazio ancora per il consiglio!