Utente 172XXX
Egregi responsabili di,
sono un ragazzo di 23 anni, pratico palestra e nuoto (non a livello agonistico), e da circa un anno lamento un dolore all’addome, lateralmente alla bocca dello stomaco. Tale dolore si accentua quando sforzo i muscoli addominali, quando mangio eccessivamente e quando effettuo rotazioni del tronco. Avendo io in un primo momento pensato ad un problema a carico di un organo interno, ho effettuato un’ecografia addominale. Tramite quest’ultima ho chiarito la natura del mio dolore: non si tratta di un qualche problema ad un organo interno, bensì di un problema muscolare. E precisamente il referto è il seguente:

Al terzo medio-superiore del muscolo retto addominale destro, in sede di irregolarità clinica, si evidenziano aree di alterazioni strutturali di diametro di 3-6 mm, ove si rilevano fibre muscolari inspessite ed ipoecogene.
Il reperto è significativo di distrazioni muscolari parcellari multiple di primo grado.

In seguito a questa diagnosi, di mia iniziativa, ho consultato un fisioterapista, il quale mi ha sottoposto a 15 sedute di tecarterapia e laserterapia (una dopo l’altra in ogni seduta). Nonostante tali sedute, e nonostante la mia attività fisica sia da ormai 2 mesi ridotta a sole semplici nuotate aerobiche, con minimo impegno muscolare, il dolore addominale non mi è passato per nulla.
Alla luce di quanto sopra esposto, come mi consigliate di procedere?
Gradirei sapere inoltre se la laserterapia che mi è stata praticata può aver danneggiato la retina, in considerazione del fatto che non mi sono stati fatti indossare occhiali protettivi, ma semplicemente mi è stato detto di chiudere gli occhi.
RingraziandoVi anticipatamente per la Vostra eventuale risposta, Vi porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Credo che un fisioterapista non dovrebbe mai prescrivere terapie ...
Per avere le indicazioni corrette deve rivolgersi ad uno specialista in medicina dello sport: i postumi di lesioni muscolari multiple devono essere trattate con una corretta riabilitazione funzionale, riequilibrio dei muscoli agonisti/antagonisti(addominali/lombosacrali) e stretching: solo in seguito potrà essere ripresa l'aattività sportiva.
Per quanto riguarda il laser, sarebbe stato meglio indossare gli occhiali, ma per fortuna l'addome è lontano dagli occhi ...
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#2] dopo  
Utente 172XXX

Chiarissimo Dr. Lupo,
la ringrazio molto per la Sua risposta. Purtroppo però non so come trovare un medico dello sport nella mia città (Bari).
Per caso Lei conosce un Medico dello sport che riceve a Bari? Qualora lo conosca, Le sarei infinitamente grato se fosse così gentile da indicarmene il nominativo tramite un messaggio privato, oppure, se lo ritene opportuno, anche direttamente in questo spazio pubblico.

[#3] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Può rivolgersi al Centro di medicina dello Sport della Federazione Medico Sportiva Italiana presente sicuramente a Bari.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com