Utente 119XXX
Gentile Dottore,
circa 50 giorni fa mi sono procurato una forte distorsione alla caviglia giocando a calcio.La caviglia si è gonfiata moltissimo ed in pochi secondi. Dopo aver effettuato una radiografia e aver scongiurato rotture ossee, mi è stato applicata una cavigliera che ho portato per 20 giorni, dopodichè ho iniziato la riabilitazione( ultrasuono, esercizi propocettivi). Terminato il ciclo di 10 terapie adesso sento la caviglia ancora molto rigida anche se non avverto molto dolore, anche se provo a correre. Sento un pò di dolore solo se piego al massimo la punta del piede in avanti . Ora vorrei iniziare a correre per non indebolire la muscolatura e cercare di velocizzare i tempi di recupero per poter tornare a giocare a calcio anche se non so se questo potrebbe in realtà eessere dannoso per il mio totale recupero e comprometterlo. Quindi Le chiedo cosa posso fare? Posso iniziare a correre o è meglio aspettare ancora anche se non vorrei perdere tutta la tonalità muscolare....La ringrazio anticipatamente. Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Francesco Forte

24% attività
8% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
PELLEZZANO (SA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Egr ,
le consiglio di praticare un altro ciclo di rieducazione propriocettiva e motoria per la caviglia e tutto l'arto inferiore, ( intensificando il programma di esercizi) sempre dopo aver consultato il tuo medico di riferimento.
cordialmente
Dr. Francesco  Forte
Direttore Centro Scoliosi Salerno
Master in Ozonoterapia www.gruppoforte.it - www.scoliosisalerno.it

[#2] dopo  
Utente 119XXX

La ringarzio per la disponibilità...
volevo chiederle anche orientativamente quando potrò cominciare a correre e tornare a giocare a calcio senza troppi rischi di una ricaduta sulla parte infortunata.