Poco mal di pancia aria e diarrea

Salve gentili medici,
Dopo il lockdown da marzo a maggio,
Verso giugno ho attraversato un periodo con mal di pancia leggeri e continuamente andavo in bagno a diarrea sulle 3/4 volte al giorno con feci molli e non formate, sono stato così per circa tre mesi, ho preso enterogermina, ed altro probiotici ma niente, andai dal gasteoneterologo che mi disse che si s trattava con tutta probabilità di colon irritabile e mi diede colilen, enterolactis, ed un altro integratore di cui non ricordo il nome, ma le cose peggiorarono, tanto che il mio medico mi fece fare analisi del sangue tutte normale e mi disse di inrerromperw quella cura, così facendo dopo qualche giorno tutto passò e da allora sono 3 mesi che non ho avuto più disturbi ora invece sono piombato in un periodo di stress e ci risiamo con questo disturbi... Sono affetto da ernia iatape e prendo medium 20 diciamo a giorni alterni da sempre, cosa potrei prendere per regolarizzare il tutto visto che ho un leggero mal di pancia da due giorni ed aria?
In più solo oggi 3 volte in bagno malissimo.
Grazie a chi deciderà di darmi una mano
PS inoltre ho notato anche un leggero bruciore alla punta del glande
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 3k 164
Il gastroenterologo ha detto giusto, è un colon irritabile. Che però non è stato curato con i farmaci giusti. Il colon irritabile è una malattia psicosomatica. Cosa vuol dire che lo stress, l' ansia, le preoccupazioni e una lieve depressione-ansiosa, ( con il Covid-19, altro motivo di stress) si manifestano come dei veri e propri disturbi ai vari organi. Nel suo caso all' intestino. Curare, come hanno fatto l' intestino, è stato inutile, perchè bisogna eliminare la causa di questo malfunzionamento, che è prettamente nervosa. A me è capitato di vedere, un caso simile al suo, risolto con ottimi risultati, e con la stessa terapia che vorrei dare a lei. Pertanto le consiglierei di prendere: Laroxyl 8 gocce al mattino, mezzodì e sera, prima dei pasti. Un' ora prima di andare a letto 1/2 comp. di Lorazepam 2,5 mg. Se farà questa terapia vedrà che il suo intestino, tornerà a funzionare bene.

Dr. Claudio Bosoni

[#2]
dopo
Utente
Utente
La farei anche la cura ma il curante non vuole prescriverla in quanto dice che è stress e deve passare da solo ma io intanto sto male e senza ricetta sua in farmacia non Me lo fanno se le lacio la mail mica può prescrivermelo lei su ricetta bianca?
[#3]
dopo
Utente
Utente
Tagliamo la testa al toro, sto prendendo del normix posso prendere dello spasmomen somatico 40 come consigliato?
[#4]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 3k 164
Può, se vuole, ma non risolveranno il problema. E poi, se un medico si rifiuta di prescrivere niente più che le solite ricette abituali, che non facciano né troppo bene, né troppo male, ha paura, è una persona insicura di sé, che non può certamente dare sicurezza ai suoi pazienti. Di fronte a questo rifiuto, cambi medico e ne trovi uno con più carattere.

Dr. Claudio Bosoni

[#5]
dopo
Utente
Utente
Ha pienamente ragione e lo farò perché tutto ciò è assurdo, volevo chiederle un altro parere visto è sempre disponibile e gentile : allora chedottore, vorrei chiederle un ultima cosa poi la lascio lavorare che sicuramente avrà cose più serie a cui pensare di questi tempi. Ho eseguito un ecocolordoppler ed un ECG con relativa visita cardiologica perché come ricorderà le dissi di aver avuto circa due settimane fà un episodio di tachicardia strano, cioè strano nel senso che mentre dormivo mi sentivo come dei colpetti al cuore e mancare l aria, ma continuavo a dormire, questo credo per qualche ora, fino a quando non mi alzai ed avevo ancora questa sensazione tanto che decisi di indossare l'orologio che uso per la corsa che oltre a segnare aritmia segnava un battito di 118 al minuto ,sentivo il cuore come impazzito cioè tipo colpetti, non so come descriverli,il medico curante mi disse che seconro lui mi aveva causato tutto ció l'uso improprio del fluidificante Bronco dilatatore usato per 7 giorni per aereosol senza un effettiva esigenza ma per sicurezza voleva vederci chiaro con i sopracitati esami. Gli esami che le ho citato sono uscito perfettamente nella norma, però ho letto su Internet che si fà l'holter h24 in questi casi ma il curante così come il cardiologo dicono che trattandosi di episodio isolato ed essendo risultati nella norma gli altri esami non ne vedono esigenza. Volevo sapere Lei cosa ne pensa su questo e soprattutto sul fatto che questa cosa mi è capitata circa due settimane fa e per l. Unica volta in vita mia, mi spiego pensa che essendo passato del tempo sia stata una coincidenza riconducibile effettivamente ai medicinali o anche altri problemi cardiaci possono intervallarsi così a lungo nel senso che si possono anche ripresentare di nuovo a distanza di tanto tempo??? La prego di rispondere ad entrambe le domande, la ringrazio infinitamente
[#6]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 3k 164
Noi per regolamento non possiamo avere attività privata, con voi pazienti. A lei non resta altro che cambiare medico e farseli prescrivere da lui.

Dr. Claudio Bosoni

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio