Utente 129XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 23 anni, lavoro per più di otto ore al giorno davanti al pc, a fine giornata sento il braccio destro un pò debole, molto intorpido, e faccio fatica a muovere il braccio, quando mi alzo dalla sedia ho dei capogiri e sento le gambe deboli, camminando un pò mi si attenua il tutto, ma a volte persiste per tutta la sera, possono essere problemi di circolazione, oppure la causa è la postura prolungata per troppo tempo?faccio pochissima attiva fisica.Saluto cordialmente.

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
Lei in poche righe ha elencato buona parte della "patologia da PC" che non è dovuta a disturbi della circolazione, ma, come da Lei giustamente rilevato, dalla postura probabilmente non corretta e dall'eccesso di lavoro senza le pause necessarie.
Credo che esistano precise regole al riguardo.
Provvedo ad ogni buon conto a spostare il quesito nell'area di Medicina fisica e riabilitativa, che mi sembra più appropriata a fornirLe qualche suggerimento.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2]  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,

come giustamente il collega Dott. Piscitelli le ha anticipato, è molto probabile che il corollario dei disturbi da lei lamentati siano causati dal mantenimento di una stessa posizione per un tempo eccessivo, senza effettuare le dovute pause.

Tenga presente che per chi lavora davanti un pc è SCONSIGLIATO SUPERARE LE DUE ORE CONSECUTIVE, personalmente eviterei di arrivare anche alle due ore consecutive.

Il mio consiglio è quello di iniziare a fare delle pause di 2/3 minuti dopo 60/90 minuti, approfittando di fare anche solo un giro attorno la scrivania, a volte fare dello "stretching" elementare, tipo allungare le braccia in alto, come se si volesse prendere qualcosa in alto stando in punta di piedi, può rivelarsi molto utile.

Per concludere, visto che fa un attività sedentaria e la sua giovane età, è consigliabile dedicarsi ad un attività sportiva nel tempo libero,

il nuoto per es., và benissimo,

questo allo scopo di PREVENIRE e/o ritardare, l'insorgenza di eventuali disturbi futuri legati anche al normale ciclo di vita.

Cordialità.

Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)

[#3] dopo  
Utente 129XXX

Dottori, vi ringrazio molto per le vostre risposte tempestive e le vostre valutazioni in merito.Purtroppo durante l'arco della giornata non riesco a stare meno di otto ore davanti al pc, facendo il disegnatore mi concentro molto davanti allo schermo, quindi oltre ai fastidi citati nel messaggio precedente, ovviamente avverto anche dei fastidi agli occhi, perchè anch'essi sono sotto costante sforzo, come del resto il mio fisico.Per gli occhi il mio provvedimento sarà senz'altro l'adottare un paio di lenti riposanti antiriflesso e credo che questo per i miei occhi sarebbe davvero il minimo.Per il problema principe diciamo, è necessario farlo presente al mio medico di famiglia, oppure optare per la pratica del nuoto, o per lo meno praticare sport?ringrazio anticipatamente per la vostra collaborazione, grazie.Saluti.

[#4]  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, sinceramente a me sembra di essere stato sufficientemente chiaro nella risposta precedente, il fatto che lei scriva:

"Purtroppo durante l'arco della giornata non riesco a stare meno di otto ore davanti al pc,"

mi dà l'impressione che non abbia compreso ciò che le ho scritto, eventualmente provi a rileggere il tutto.

Lei può stare benissimo davanti a lavorare con il pc OTTO ORE AL GIORNO, ma il giorno è fatto di VENTIQUATTRO ORE, deve fare in modo di "spalmare", tali 8 ore,

di conseguenza EFFETTUARE UNA PAUSA OGNI 60/90 MINUTI, dal lavoro COSTANTE davanti al pc, è caldamente consigliato.

Certamente praticare attività sportive, le può solo giovare,

valuti lei quali sport preferisce fare, io le ho consigliato il nuoto, ma non esiste solo il nuoto.

Buona giornata. GPU
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)

[#5] dopo  
Utente 129XXX

Carissimo dottore, io invece credo di aver colto in pieno il suo suggerimento, ma il suo invito a spalmare le otto ore di lavoro nelle ventiquattro di un giorno, mi sembra praticamente impossibile.Io dalle otto e mezza di mattina alle sette di sera sto seduto davanti al pc con la testa attacca al monitor, staccandola soltanto per dieci minuti di pausa, rispettivamente alle 10.30 di mattina e 16.30 di pomeriggio, se mi va bene.Altrimenti non posso lasciare il computer, quindi l'unica cosa che riesco a fare è alzarmi dalla sedia e fare dello stretching minimo per riprendermi un attimo!Quindi i suoi consigli sono già stati messi in pratica, per quanto riguarda lo sport da praticare ho già preso provvedimenti in merito.La ringrazio per la sua preziosa collaborazione, distinti saluti.