Utente cancellato
Salve. Da maggio circa soffro di pubalgia, nello specifico un edema intraspongioso delle branche ileo-pubiche; questo il referto della risonanza. Ho provato palestra, piscina, magnetoterapia ma purtroppo senza risultati. Quale altra terapia posso richiedere?
Grazie per il vostro nobile ed utilwe servizio che rendete

[#1]  
Dr. Luigi Di Lorenzo

24% attività
0% attualità
12% socialità
BENEVENTO (BN)
PIEDIMONTE MATESE (CE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Salve. E' importante si faccia visitara accuratamente. Il termine pubalgia indica grossolanamente un dolore (algia) in sede pubica. Andrebbero valutati i muscoli adduttori, gli addominali, ecc.ecc.
L'edema intraspongioso potrebbe anche non essere la causa del suo dolore. Andfrebbe verificato s eha riportato traumi in sede pubica. Vanno valutate le entesi muscolari in sede pubica così come distalmente dei muscoli adduttori.
Va valutata la postura del rachide, l'eventuale presenza di asimmetria degli arti inferiori. Insomma..potrebbe essere un banale sovraccarico funzionale dei muscoli adduttori ( pubalgia sportiva) così come un qualcosa secondario ad altri problemi ( postura, trauma, ecc).
In definitiva, si faccia valutare presso una Unitò Operativa di Riabilitazione.
Mi permetto, visto che è di L'Aquila, il nome del Prof. Saggini, Medicina fisica e Riabilitazione, Università “G. D’Annunzio” ,Chieti.
Cordiali Saluti
Luigi Di Lorenzo
Luigi Di Lorenzo
www.luigidilorenzo.it