Utente 933XXX
Gentile dottore per la frattura della clavicola destra, risoltasi spontaneamente ho portato il tutore ad anelli per 50 giorni con i fastidi dovuti al gonfiore della mano e parestesie all'arto destro che si risolvevano allentando lo stesso tutore. Oggi a 3 mesi dalla dismissione del tutore accuso dolore tipo tendinite nell'interspazio tra 1° e 2° osso metacarpale che si irradia all'indice e un disceto gonfiore della mano con un risentimento sottoascellare, cioè la stessa sintomatologia di quando indossavo il tutore. Ho eseguito un ecografia della mano che ha dato esito negativo per versamenti. Vorrei un suo parere e sopratutto cosa fare....La ringrazio e la saluto.

[#1]  
Dr. Riccardo Busa

24% attività
4% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Egr. Utente,
il dolore al livello da Lei descritto può derivare da patologie tendinee, muscolari o scheletriche.
Un iter diagnostico completo dovrebbe pertanto comprendere, oltre ad un corretto esame obiettivo diretto, con valutazione della forza di presa, anche una RX ed una RM. Il trattamento rieducativo di tutto l'arto superiore è inoltre fondamentale per ridurre l'edema dei tessuti, ritonificare la muscolatura e riequilibrare tra loro la muscolatura intrinseca ed estrinseca della mano, facendo riprendere alla mano la sua normale capacità, destrezza e forza prensile.
Cordiali Saluti,
Dr. Riccardo Busa
S.C. Chirurgia della Mano e Microchirurgia
Az. Osp./Univ. Policlinico di Modena

[#2] dopo  
Utente 933XXX

La ringrazio per la consulenza....saluti...