Utente 159XXX
Da piu' di un anno ho un problema a livello del ginocchio dx.
Tutte le visite specialistiche e le indagine diagnostiche (eco e RM)
che ho effettuate hanno escluso problemi al ginocchio, e anche problemi infiammatori (ho gia' fatto sedute di tecarterapia), ma piuttosto ipotizzano un problema al quadricipite o tendine del quadricipite, all'inserzione col ginocchio.
Non si tratta di un vero e proprio dolore,
ma di un indolenzimento, come un leggero crampo molto profondo,
sempre presente che si accentua quando soprattutto quando salgo e scendo le scale.
Tutto e' iniziato dopo una serie prolungata di affondi, forse con
una muscolatura non adeguata.
Vi chiedo se e' possibile una contrattura muscolare permanente, anche
dovuta a problemi di postura (indosso plantari, ho una scoliosi lombare,) e che esami devo fare per una diagnosi precisa.

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
12% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Con un'esame clinico specialistico ortopedico e l'analisi della ecografia e della rmn si può fare quasi sempre una diagnosi certa.
Non c'entra nulla la postura o cose similari, nè plantari nè altro.
Le ipotesi che le hanno fatto di tendinopatia dell'inserzione quadricipitale o di mialgia d el quadricipite, contarttura o distrazione, vanno definite per iniziare un programma di trattamenti fisiochinesiterapici adeguati e completi( al di fuori della sola tecar )
Saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -