Utente 653XXX
Salve a tutti!!Sono un atleta di 24 anni! ho praticato calcio per 10 anni ora Pratico da circa 2 anni l'atletica leggera e quindi sono disposto a sforzi continui e corse lunge anche 10-15 km al giorno!....da circa 1 anno soffro di un dolore al ginocchio sinistro.ho fatto di tutto anche lastre e risonanze magnetiche... il dolore lo sentivo precisamente sotto la rotula e a destra della rotula un fastidio e un dolore strano che avveniva dall'interno, il mio fisioterapista mi ha detto che ho una infiammazione della cartilagine!......Ho fatto una terapia per sfiammarlo il dolore un po e cessato ma quando ho ripreso a correre mi si informicolava la gamba sx e genera come delle scosse elettriche, a volte dopo la corsa sento formicolio sotto la pianta del piede e dolore del ginocchio quindi mi son fermato ancora!..!..dopo di che ho fatto un altra visita e mi hanno detto che ho i piedi piatti e una gamba piu lunga dell'altra di qualche millimetro e magari era questo il motivo dell infiammazione della cartilagine mi hanno prescritto dei plantari per le scarpe....e ho fatto un ciclo di 3 infiltrazioni al ginocchio con il synvisc...ora il mio ginocchio sente meno dolore, potrei ritornare a correre...e solo che devo fare allenamenti speciali..voi che mi consigliate come dovrei allenarmi...?....e come posso fare per poter togliere il dolore definitivamente?
c'è qualche cura che può definitivamente aiutarmi?
Il mio specialista mi ha detto anche che io non avrei bisognio della operazione! e allora come mai ogni tanto il dolorino si risente cos'è che lo provoca forse la sforzo?

il referto del medico che mi ha fatto la RMN!

R.M.N. GINOCCHIO SINISTRO
Indagine eseguita con tecnica FSE e GRE,senza e con soppressione elettronica del segnale del tessuto adiposo, in sezioni assiali,sagittali e coronali presente in T1 è T2.

Entrambi i menischi non mostrano alterazioni morfo-strutturali significative.
I legamenti crociati e i legamenti collaterali sono regolari per morfologia ,struttura,intensità del segnale e decoroso.
Non versamento intra-articolare.
Non aree focali di alterato segnale middolare delle componenti epifisio-metafisarie femoro-tibiali.
Dissallineamento femoro-rotuleo con bascullamento mediale della rotula.
Edema superficiale diffuso della cartilagine rotulea in assenza di dimostrabili fenomeni erosivi,distacchi parcellari o segni di sofferenza sub-condrale.
Non dilatazioni pseudo-cistiche della borsa del gastrocnemio-semimembranoso.


[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Penso che sia opportuno sospendere immediatamente qualsiasi attività sportiva (escluso nuoto) e farsi visitare da un ortopedico che si occupi specificamente di chirurgia del ginocchio (ad esempio presso l'Ospedale di Cremona o al Pini di Milano, ma questo non esclude altri centri). Il Suo problema potrebbe essere dovuto al disallineamento della rotula, che nel tempo potrebbe portare danni ancora maggiori. Occorre valutare bene le condizioni del ginocchio per impostare un trattamento efficace a risolvere il problema.
Spero di essere stato utile
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Utente 653XXX

Salve Dottore la ringrazio prima di tutto per l'aiuto!!
E da circa 2 anni che mi tiro a dietro a questo problema,ho contattato molti specialisti in orstopedia e traumatologia anche in uno ( STUDIO BIOMEDICO A MILANO) tutti mi hanno detto che è meglio mettere plantari e dedicarsi lentemente all'attivita sposrtiva!
ANCHE IO PENSO CHE SIA UN DISLINEAMENTO DELLA ROTULA, LEI PENSA CHE LA SOLUZIONE MIGLIORE SIA QUELLA DI CONTATTARE UN ORTOPEDIGO SPECIALIZZATO IN CHIRURGIA DEL GINOCCHIO? MI SA DARE PER CORTESIA QUALCHE NOMINATIVO DI UN BUONO SPECIALISTA QUI NEMMA MIA ZONA, TRA CREMONA MILANO E BRESCIA?
MI AVEVA DETTO ANCHE UNO SPECIALISTA: DI VALUTARE COME SI MODIFICA LA SUA POSTURA CON DELLE RILEVAZIONI SU PEDANA BAROPODOMETRIA (BAROPODOMETRIA E STABILOMETRIA),SECONDO LEI PUO' ESSERE DI AIUTO?

LE LASCIO ANCHE L'ULTIMO REFERTO DELLA RMN GINOCCHIO SINISTRO FATTO DI RECENTE PROVI A DIRMI SE CI SONO STATI PEGGIORAMENTI GRAZIE!!

Il 15/05/2008

RMN(SMC) GINOCCHIO/GAMBA SX SENZA CONTRATO

Non lesioni focali intraspogniose sui capi articolari.
Normale la conformazione e la struttura dei complessi meniscali.
I legamenti collaterali e quelli crociati centrali risultano indenni da lesioni traumatiche.
Non versamenti intrarticolari significativi.
Displasia fermororotulea con ipoplasia del condilo emidiale ed appiattimento del solco intercondiloideo.
Lieve basculamento esterno della rotula con note di condropatia femoro-rotulea.

ASPETTO UNA SUA RISPOSTA E LA RINGRAZIIO PER L'AIUTO!!
CORDIALI SALUTII!!

[#3]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Non è possibile valutare peggioramenti dalla lettura di due referti a meno che il radiologo che ha refertato la seconda RM non abbia preso visione della prima.
Per il resto, se rilegge quanto ho scritto il 7/11,trova le risposte. Alla pedana ci penserà dopo.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#4] dopo  
Utente 653XXX

Salve grazie della risposta dottore!
Ora che ricordo la prima visita l'ho fatta nella clinica di parma da un dottore
SPECIALISTA IN ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA - CHIRURGIA DEL GINOCCHIO, lui mi aveva affidato ad un ortopedico di sua fiducaia a cremona e mi ha prescritto 3 infiltrazioni synvisc nel ginocchio e della fisioterapia, io avevo domandato se dovevo fare l'intervento pero lui mi ha detto che non c'era bisogno, ora che corro a volte non sento nulla anche grazie ai plantari, pero a volte sento formicolio e fastidio non so porprio che fare! cosa m9i consiglia ? mi consiglia di tornare allo stesso dottore oppure vedere un parere di un altro!?
Vorrei porre fine a questo problema!!

grazie dell'aiuto cordiali saluti!

[#5]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il consiglio gliel'ho già dato 4 giorni fa. E' inutile continuare a "chattare" senza elementi nuovi. Se vuole davvero "porre fine a questo problema" come dice, l'unica cosa da fare adesso è affrontarlo di petto e non su web. Se l'ortopedico di Parma ha riscosso la Sua fiducia e se ha la possibilità di operarLa se necessario, torni da lui con RMN vecchia e nuova (non solo i referti), altrimenti usi gli indirizzi che Le ho già dato.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#6] dopo  
Utente 653XXX

Ok farò cosi!! grazie dell'aiuto dottore!!

cordiali saluti!