Utente 167XXX
salve dottori,sono un uomo di 60 anni, avrei un problema e sono veramente preccupato.. 2 settimane fa ho fatto gli analisi del sangue completi, i valori sono piu o meno nella norma quello che mi preoccupa molto è il valoredella fosfatasi alcalina : 1.285 è altissimo! premetto di averl avuto sempre alto da oltre 10 anni ma non a questo punto, il medico mi ha prescritto un ecografia al fegato che ho eseguito e con buoni risultati, ora lui crede che allora ci sia qualche problema sulle ossa e sono veramente terrorizzato da cio in quanto mi ha prescritto di eseguire la pet total body ( e di questa ho tanta paura) non ho nessun sintomo ne dolore alla ossa.. dovrò operarmi solo di una piccola punta d ernia inguinale. ora vorrei sapere un consiglio da voi: è opportuno fare la pet total body?? ripeto sono davvero terrorizzato da questo tipo di tac ho paura di venire a conoscenza di qualche male incuraile. datemi un consiglio grazie.

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buonasera, la prescrizione del suo curante è corretta, eventualmente potrebbe ripetere il controllo della fosfatasi (magari in due laboratori differenti). Per quanto riguarda l'esame è una tecnica diagnostica validata ormai da tempo. Piuttosto però se il problema non è per l'esame in se ma la paura di sapere di avere qualcosa di serio allora non capisco l'utilità di fare dei controlli in genere anche quelli di laboratorio appena fatti, non le pare?
Cordial saluti
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO

[#2] dopo  
Utente 167XXX

grazie gentilissimo dottore! ripeterò il controllo della fosfatasi. leggevo su internet che esiste anche un altro esame specifico : fosfatasi alcalina ossea che dite potrebbe esermi utile? aspetto una sua risposta grazie!

[#3] dopo  
144148

Cancellato nel 2011
Caro utente,
concordo con il collega che le ha prescritto la scintigrafia. Sarebbe opportuno, aggiungo, eseguire anche gli isoenzimi della fosfatasi alcalina, un elettroforesi proteica e una calcemia per avere un quadro più chiaro.
Buona giornata
Dr. Flavio Di Muzio

[#4] dopo  
Utente 167XXX

la ringrazio di cuore dottor Flavio.. seguirò il suo consiglio e le farò sapere l esito. grazie!