Utente
salve, ho 45 anni e quest'anno verso la fine del mese di agosto ho accusato dei dolori che io definisco mialgici ma potrebbero essere interessati i fasci nervosi (non so precisamente) alla zona sovrapubica (ma solo al tatto) e alle braccia anche qui solo al tatto o meglio quando poggio una mano sul braccio vicino quasi al polso e tento di girarlo....avverto un dolore a tutto il fascio tendineo o muscolare perchè non riesco a capire bene. Comunque anche se queste due parti sono maggiormente interessate ,anche altre sono minimamente interessate come i lombi e articolazioni delle mani.
Già l'anno scorso avevo avuto alle articolazioni delle mani questo stesso fastidio durato 4 mesi ma poi sparito fino di nuovo quest'anno nello stesso periodo con però manifestazioni anche a carico delle braccia e della zona sovra pubica che comunque ripeto fa male solo al tatto come se avessi acido lattico per intenderci....Ho effetuato TAS nella norma, PCR nella norma VES lievemente alterata 18 v.n. max 15, fattore rematoide nella norma. Cosa potrebbe essere???? Io vorrei effettuare un test per la mononucleosi infettiva magari contagiata l'anno scorso??? Vi ringrazio anticipatamente e attendo fiduciosa!

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non credo che la mononucleosi possa essere responsabile di tutto cio', pero' il test lo faccia, non si sa mai. E in ogni caso potrebbe risultare utile rivolgermi ad un Reumatologo per effettuare qualche accertamento in piu'.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
grazie infinite dott. Spina lei è sempre prodigo di consigli e sempre tra i primi a rispondere ai nostri quesiti.
Riguardo il mio problema, io sospetto trattasi maggiormente di infezione virale, anche se non riesco a comprendere quale (non è facile)perchè ogni volta che "acchiappo" qualche virus mi accorgo anche del periodo di incubazione in quanto subito avverto fastidi all'intestino come piccoli spasmi muscolari e altri piccoli fastidi che mi fanno ben comprendere che sto incubando una forma virale e poi puntualmente dopo un pò di giorni si manifesta la malattia.
Anche questa volta ho avuto per 20 giorni circa dei fastidi intestinali ,addirittura alle volte mi sento come uno stiramento dei nervi ma mi rendo conto che parte da una irritabilità dell'intestino (ci tengo a precisare che non trattasi di colon irritabile, mi riferisco sempre al periodo di incubazione virus), alle volte piccole palpitazioni ma che anche in questo caso mi rendo conto che si verificano quando l'intestino è irritato. Questo mi si verifica anche per una semplice influenza, lo dico perchè è sempre stato così nella mia vita, anche da bimba, solo che non ci facevo caso prima, praticamente mi accorgo dell'infezione virale prima che si manifesti palesemente. E' stato così per la rosolia, varicella, ecc...ecco perchè anche stavolta mi pare si sia trattato di forma virale e comunque una forma virale con una incubazione abbastanza lunga dato che i sintomi sopradescritti li ho avuti per quasi un mese, poi sono cominciati i dolori articolari e queste mialgie. Ora se anche un dottore reumatologo dell'equipe di medicitalia volesse darmi delle informazioi in merito sarei felice o un infettivologo.
La ringrazio ancora dott. Spina!

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Ma perche' intanto non fa la cosa piu' semplice? Si rechi dal suo Medico di Famiglia e gli chieda di visitarla! Almeno avremo anche noi a disposizione il racconto dell'esame obbiettivo che, via internet, di certo non possiamo farle...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
eh....l'ho già fatto prima ancora di effettuare gli esami del sangue......prima pensava fosse lo streptococco e mi ha fatto fare un tampone faringeo oltre gli esami completi ed è uscito uno streptococco ma non di gruppo A per cui ho fatto un ciclo di antibiotici, sono ritornata perchè non era cambiato nulla , ho rifatto il tampone ora vediamo il risultato e lui mi ha detto che non era lo streptococco anche perchè non era di gruppo A e poi anche con l'antibiogramma e l'antibiotico mirato mi pare che i doloretti non siano diminuiti. Mi ha detto che forse è un'infreddattura........le ho detto tutto!!!!!!!! ecco perchè chiedo via internet.......non ho parole!!

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Si', ma non credo che via internet possa trovare risposte migliori di quelle che puo' darle un Medico che la visiti... Poi e' chiaro che chiunque puo' sbagliare, ma comprendera' anche che noi non siamo purtroppo in grado di sostituirci al Medico "in carne ed ossa"...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com