Utente
Premetto che ho avuto per una settimana febbre alta e una tonsilla ingrossata con presenza di placche. Dopo sei giorni di antibiotico la tonsilla è tornata alla normalità e la febbre è sparita, ma finito tutto mi prende una tosse secca persistente, prendo per 4 giorni uno sciroppo ma la situazione rimane stabile, il medico mi prescrive nuovamente un antibiotico, questa volta a rilascio modificato, dopo 3 giorni sembra un pò migliorata la situazione, ma quando faccio dei respiri profondi la tosse diventa insistente. Cosa può essere?

premetto che non soffro di alcuna allergia e non soffro di asma...
Grazie anticipatamente per le vostre risposte.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Senza dimenticare che la tosse puo' avere origini anche non connesse con l'apparato respiratorio (per esempio nei pazienti con reflusso gastro-esofageo) a volte bisogna tenere presente che puo' essere indicata la fluidificazione delle secrezioni bronchiali, tramite appositi farmaci in sciroppo, per via inalatoria o in altre forme. Tuttavia bisognerebbe capire che tipo di sciroppo lei ha utilizzato, perche' se ha assunto un sedativo forse il suo effetto e' stato persino controproducente, e questo ritarderebbe il recupero funzionale completo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com