Sonno disturbato, ansia e debolezza... cosa fare?

Salve ho 28 anni, da 7 mesi faccio un lavoro un pò stressante e da un pò di tempo inizio ad accusare fisicamente la cosa...
Di notte faccio un sonno spesso agitato e disturbato dal continuo svegliarmi con pensieri riguardanti il lavoro. Di giorno a volte sono ansiosa e molto fiacca fisicamente. Respiro corto, affaticamente, debolezza, senso di pesantezza fisica.
Mi servirebbe innanzitutto un aiuto per fare un sonno più profondo e ristoratore, pensavo di comprare qualche cosa tipo valeriana o simili...otrà essermi di aiuto?
Vista la primavera inoltre, che spesso mi da un senso di maggiore stanchezza, credo che mi servirebbe un aiuto a combattere lo stess e il senso di debolezza fisica. In passato ho preso degli energizzanti come il gingeng e il guaranà ma non sempre ho realmente avvertito degli effetti ed inoltre spesso nel mio caso la debolezza e la stanchezza non sono dovuti solo alla debolezza fisica ma anche al mio stato di ansia.
cosa mi consigliate?
grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,3k 2,1k 87
Innanzi tutto è necessaria una visita generale e degli esami di laboratorio come partenza per escludere problematiche di ordine sistemico. Poi prendere in considerazione il fattore "ansia" che potrebbe essere la causa del malessere generale. Ovviamente ci sono dei farmaci di supporto che dovranno però essere prescritti dal suo medico.

In allegato il link di un articolo che illustra gli effetti dell'ansia sul nostro organismo:


https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1064-quando-il-corpo-va-in-ansia-i-sintomi-fisici-dei-disturbi-d-ansia.html


Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa