Utente
Buonasera,

ho 28 anni e svolgo un lavoro sedentario davanti a un pc,da qualche settimana avverto spesso senso di spossatezza e difficoltà di concentrazione sopratutto al mattino,a volte mi sento anche piuttosto accaldata se mi trovo in un ambiente chiuso la cui temperatura è comunque normale,anche se in ufficio,ad esempio quasi tutti i dipendenti fumano e io che non sono fumatrice ne soffro molto,ho sempre avuto problemi di gonfiore intestinale a periodi alternati e stanchezza a ridosso del ciclo mestruale,non so se le ore di riposo notturno siano sufficenti (dormo dalle 5 alle 7 ore)...devo anche aggiungere che ho un carattere un pò ansioso,caratteristica che si accentua molto nei cambi di stagione...spero possiate darmi un consiglio,grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Sicuramente l 'ambiente di lavoro, da come descrive, non l'aiuta molto a concentrarsi. Il disturbo potrebbe anche essere legato ad un fattore ansiogeno. Ovviamente se compaiono altri sintomi è bene parlarne con il suo medico.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it