Utente
, volevo chiedere un consulto su quello che è successo a mia figlia di 25 anni .Questa estate la ragazza è andata in un campeggio(fai da te) ,al ritorno è arrivata a casa con delle bolle bianche in bocca che abbiamo curato con il cortison fluoral e mycostantil per quasi 20 giorni adesso sta bene, dopo però a iniziato a lamentarsi con bruciori alle vie urinarie , all’utero e lo sfintere: Siamo state 11/09/2012 dal ginecologo il quale dopo una visita ha detto che era tutto infiammato dandole delle creme e degli ovuli, dopo un mese di cura la ragazza ha ancora questi bruciori quindi 13/10/2012 abbiamo fatto dei prelievi tra cui urinocoltura con ATB il risultato è questo:
Microrganismi identificati : STRAFILOCOCCHI ep.
Conta colonie . 150.000
Ricerca miceti: Negativa.
Esame urine tutto bene solo.
CORPI CHETONICI. Presenti
Analisi del sangue: Glicemia,azotemia,creatinina,Got,Ves,proteina C reattiva,quadro proteico,emocromo, colesterolo trigliceridi tutto nella norma.
Solo il TAS è 378 (valore 100-200)
GPT è 35 (fino a 31)
Visto ATB il medico di base gli ha prescritto del neofluredantini per 5 giorni.

dopo la cura non abbiamo avuto nessun risultato positivo così il medico curante mi ha rimandato dal ginecologo il quale mi ha fatto effettuare un paptest con questo risultato: presenza di poche cellule con alterazioni compatibili con infezioni da HPV ed alcuni elementi endocervicali con modificazioni di natura possibilmete reattiva-rigenerative. Utile ulteriore follw-up
Adesso aspettiamo che le venga il perido mestruale per poter far poi una coloposcopia con eventuale biopsia nel frattempo il ginecologo gli ha dato per 7 giorni il colopix,
La cosa che mi preoccupa è questa ci sono cellule maligne? Che cosa è risultato dal pap test?
Scusi ma sono molto in ansia

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si tranquillizzi,
non vengono descritte atipie cellulari, ma, come dice il referto, delle forme infiammatorie ovvero
<<alterazioni compatibili con infezioni da HPV ed alcuni elementi endocervicali con modificazioni di natura possibilmete reattiva-rigenerative>>.

Segua le indicazioni del ginecologo.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Scusi se le scrivo di nuovo ma il mio dubbio è questo: la ragazza ha ritirato la risposta del pap test il 02/11 perchè dobbiamo aspettere che le venga prima il flusso il giorno 17 o 18 novembre per poi effetuare la coloposcopia ed eventuale biopisia quindi se nè parla a fine novembre non è troppo il tempo da aspettare?
Scusi ma non riesco a capire perchè non si poteva fare subito?

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'esecuzione del pap test ha delle regole:
dev'essere eseguito lontano da mestruazioni, rapporti sessuali e lavande vaginali.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it