Utente
Salve Dottori, sono un ragazzo di 30 anni in buona salute e con una buona attività fisica. Ho notato(da anni ormai) che sul bicipte sinistro, seguendo la vena interna, ad un certo punto si incontra una specie di rigonfiamento(una specie di tondino)di pochi millimetri. Non ho mai avuto nessun dolore e comunque ha lo stesso colore della vena. Questa cosa l'ho notata anche in altri sportivi, ma non ho mai capito di cosa si tratta.
Grazie mille per le vostre risposte.
Distinti Saluti

[#1]  
Dr.ssa Maria Morena Morelli

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
qualsivoglia valutazione clinica necessita di VISITA e per via telematica ciò è impossibile; pertanto, per ogni Suo dubbio, le consiglio di rivolgersi al medico curante.
Cordialmente
Dott.ssa M.M.Morelli

[#2] dopo  
Utente
Dal medico curante ci sono stato, ma mi ha detto che si tratta di una vena dal decorso superficiale e che non devo preoccuparmi. Forse però non aveva capito o non mi sono spiegato io, che mi riferivo a quella strana palla.

[#3]  
Dr.ssa Maria Morena Morelli

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
la VISITA medica oltre all'ispezione valuta anche le dimensioni, la consistenza, la dolorabilità, la riducibilità, etc...; Queste ed altre valutazioni sono impossibile da fare per via telematica.
Cordialmente
Dott.ssa M.M.Morelli

[#4] dopo  
Utente
Le dimensioni sono di 2 mm, la consistenza è tipica di un grumo: cioè la vena scorre normalmente e poi ad un certo punto c'è un grumo di 2 mm. Non mi ha mai dato dolore.

[#5]  
Dr.ssa Maria Morena Morelli

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
Le ribadisco la necessità di VISITA....
senza la quale ogni altra considerazione è IMPOSSIBILE per via telematica !
Cordialmente
Dott.ssa M.M.Morelli

[#6] dopo  
Utente
Gentilissima Dr.ssa Morelli mi è molto chiaro quello che ha scritto. Ci sarebbe qualke altro consulto?
Grazie mille

Saluti

[#7]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile signore,
come le ha giustamente fatto notare la collega, non è possibile effettuare diagnosi via internet.
Quello che lei descrive potrebbe essere una cosa banale (specie se è presente da anni) o meno ma comunque per dirimere ogni dubbio è necessaria una visita medica.
La valutazione di qualsiasi lesione deve essere effettuata dal medico curante e non descritta dal paziente, perchè, pur esssendo ricca di particolari, la sua descrizione non è supportata dall'esperienza clinica e dalla possibilità di confronto.
La invito quindi a recarsi nuovamente dal suo medico curante per esprimere a lui tutte le sue perplessità.
In caso di dubbi le farà effettuare tutti gli accertamenti che riterrà più opportuni.
Distinti saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile