Utente
Buonasera a tutti, vi scrivo per ricevere un consulto riguardo la strana situazione che mi crea disturbo da 8 mesi. Venendo al punto da fine dicembre cominciai a perdere sangue spontaneamente dalla gengive, la prima volta successe di mattina non appena svegliato e pensai: " sciocchezze, può capitare". Devo dire però, che da 3 mesi assumevo, 10 giorni al mese Agilev, e Aerosol con Yabro e Forbest a causa di una violenta sinusite, che mi faceva venire mal di testa terrificanti ( Ma a quanto pare...questo è un dettaglio di poco conto). Mi recai dal mio medico un mese dopo palesando il mio problema visto che il fenomeno peggiorava (per intenderci all'inizio sanguinava in modo spontaneo e solo vicino ad un dente, ma non sanguinava quando la toccavo con lo spazzolino), volevo fare le analisi per controllare le mie vitamine (visto che in quel periodo soffrivo anche di stitichezza) nulla da fare per lui nessuno di quei farmaci poteva provocarmi quelle conseguenze. Andai dal dentista provò a farmi una pulizia dei denti in 4 sedute, ma spaventato dal sangue che fuoriusciva, chiamò il mio medico e lo invitò a verificare più attentamente ciò che mi stava accadendo ( Da aggiungere che al sangue seguiva la presenza sui denti di una strana e densa materia bianca maleodorante ). Feci emocromo completo e altre analisi (anemia, astenia, protrombina) nulla analisi perfette in tutto e per tutto. L'infezione si allargava ,anche altre parti della gengiva sanguinavano spontaneamente e la materia bianca aumentava, il dentista si convinse a farmi il laser alle gengive (dopo aver tentato con varie pulizie) la situazione migliorava ( peggio era difficile andare) ad un certo punto delle nostre sedute, questo strano evento aveva preso il sopravvento anche sul laser...su consiglio di un amico, laureto in medicina, presi del supradyn. Non so effettivamente cosa fu, ma tutto iniziò a migliorare le gengive sembravano perfette (il sanguinamento ecc erano un ricordo) e mi sentivo veramente bene. Tornai dal dentista dopo settimane dall'ultima seduta e quest'ultimo mi disse che per lui la presunta gengivite era passata... e potevamo finirla là. Dopo 45 giorni (inizio maggio) smisi di assumere il supradyn..dopo un pò le mie gengive ripresero a sanguinare (anche se in modo molto meno evidente) tornai dal dentista, il quale.. mi disse che non poteva fare altro per me.... stessa cosa il mio medico curante che scaricava tutto sul dentista. Tutto quello che potevo fare l'ho fatto, ma tuttora mi sanguinano le gengive e si forma quella patina bianca (anche se in tono molto minore rispetto a prima, forse anche perchè di mia iniziativa uso un colluttorio, oltre a lavarmi i denti 2-3 volte al giorno), ora volevo domandare a voi .. sono le mie gengive infette in modo straordinario.. o devo iniziare a preoccuparmi per qualcosa di molto più grave?

[#1]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

purtroppo ha postato il consulto nella sezione meno adatta.

Gentilmente, lo deve ripostare in Area specialistica Odontoiatria e odontostomatologia per ricevere consigli pertinenti alle Sue richieste.


Cordiali saluti.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!