Linfonodi palpabili al tatto

Salve Dottore, sono un ragazzo di 21 anni e da circa due anni ho alcuni linfonodi bilaterali al collo palpabili al tatto e al lato destro del torace ce ne sono 2 piccolissimi, da circa un mese mi sono accorto anche di un altro linfonodo nella zona sovraclaveare sinistro.Sentendo tutte queste cose sui linfomi sto incominciando a preoccuparmi, ho fatto analisi del sangue piu' di una volta con valori nella norma e un'ecografia al collo, tiroide e lati del torace, ecco di seguito i risultati:
Tiroide in sede, di volumee contorni nella norma.
Lobo dx DAP= 14mm
Lobo sx DAP=15mm
Istmo volume normale.
Ecostruttura omogenea,assenza di definite nodularità.
Assenza di alterazioni a carico delle strutture anatomiche contigue.
In sede laterocervicale da ambo i lati presenza di qualche linfonodo di max 11mm di aspetto oblungo con echi ilari centrali distinguibili come da forme reattive aspecifiche.
Anche in sede sovraclaveare sx, presenza di linfonodo subcentrimetrico privo di aspetti morfostrutturali patologici.
Comunque ho paura del linfoma di Hodgkin e non-Hodgkin oppure di un prossimo tumore allo stomaco dato che il linfonodo sovracleveare sinistro prende il nome di linfonodo di Virchow. Volevo sapere un Suo parere sulla mia situazione e se analisi del sangue e ecografia possono bastare per escludere patologie gravi.In piu' ho letto su internet il linfonodo di Virchow, si parla di tumori, metastasi ecc.Insomma sto sempre a palparmi e sto cadendo in uno stato d'ansia non indifferente.In attesa di una Sua gentile risposta distintamente La saluto.Grazie
[#1]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,7k 1,2k 77
Gentile utente
Oggi è una giornata cruciale di "epidemia da linfonodo di Vircow"
perchè è il terzo post al quale rispondo sulla stessa fobia raccattata sulla rete.

L'ultimo al quale ho appena risposto
https://www.medicitalia.it/consulti/oncologia-medica/41384-linfonodi-del-collo-palpabili-al-tatto.html

Da quanto trascrive, in considerazione del fatto che le indagini clinico-strumentali risultano negative, i linfonodi che palpa presentano caratteristiche reattive (=che reagiscono ingrossandosi) per cause verosimilmente infiammatorie.
Le allego un link che Le sarà utile per un ulteriore approfondimento.

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-i-linfonodi-o-linfoghiandole-le-adenopatie-ed-il-sistema-linfatico.html
Cordiali saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa