Eczema che non risponde a bentelan

Buongiorno,
so che forse questa non è la sede più adatta, sia per l'approccio telematico, sia per la scelta della specialità.
Da alcuni giorni, direi circa una 10ina, mi sono esplose sul collo, sulla fronte, sugli incavi di ginocchia e braccia delle macchie rosse in rilievo assai pruriginose.
Sono andato in Pronto Soccorso perchè era di notte ed era impossibile dormire causa prurito.
Nei giorni precedenti avevo già preso 2 compresse di Zirtek su consiglio della dott di base, a cui in Ps hanno aggiunto 1mg di Bentelan via orale per 2 giorni.

Allo stato attuale delle cose, ho preso appuntamento lunedì dal dermatologo, per farmi visitare meglio.
Tuttavia mi fa un po' specie nessun miglioramento con antistaminico e cortisone.
Mi sto muovendo nella giusta direzione, o dovrei prendere appuntamento anche con un allergologo?

Soffro di disidrosi alle mani da sempre, sono risultato allergico in età pediatrica al gruppo dei parabeni, ma dall'ultimo patch test circa 10 anni fa è risultata quasi estinta.Per la disidrosi ho uno schema di cura ben preciso (antimicotico in caso di gonfiore ed escoriazione severa, a seguire per 5 giorni Protopic e a seguire per 10 giorni Flixoderm per concludere con una crema barriera e Aderma secondo necessità a seconda della gravità e stress del momento, e lampade occasionali. )Tuttavia al momento ho solo qualche segno e utilizzo solo Aderma Defi, in PS forse si son fatti trarre in inganno dai segni sulle mie mani...

Potrebbe essere una malattia infettiva? Non ho febbre ma gli occhi da una settimana circa applico un collirio omeopatico perchè son sempre rossi e bruciano.
Potrebbe essere lo stesso una forma allergica lo stesso nonostante la terapia di cortisone e antistaminico ?
[#1]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,7k 1,2k 77
Per il problema che espone Le consiglio di ripostare in area DERMATOLOGIA

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa