Utente
Buongiorno dottore un informazione.circa una settimana fa ho preso un colpetto con un piccolo taglietto sulla testa andando a sbattere sul lavoro su un porta estintori...dopo tale fatto a parte un pochetto di emicrania nei gg seguenti nn ho avuto altri sintomi ne ho perso coscienza appena preso il colpo..solo un taglietto e un po di dolore..ora dopo sette gg a volte nella giornata ho episodi di leggera emicrania saltuaria...e una cosa normale che magari nn c'entra col colpo ricevuto?se x era qcs avrei dovuto avere altre sintomatologia post trauma?a parte un po di emicrania saltuaria nn ho avuto altri sintomi...e alcuni gg nn ho propro nulla...l emicrania leggera se appare succede al mattino

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Se non ha mai sofferto di mal di testa e questo è comparso dopo la botta in testa e soprattutto si presenta al mattino è bene che lei esegua una TC del cranio con mdc o una RM dell'encefalo con mdc per escludere un piccolo ematoma sottodurale cronico, che malgrado la sua giovane età, potrebbe essersi formato per lo sballottamento dell'encefalo nella scatola cranica con conseguente strappo delle vene a ponte.
Ne parli quindi con il curante e nel caso non esiti a varsi vedere da un neurologo.
Faccia sapere se vuole.

Buona giornata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
In passato hospesso sofferto di episodi di emicrania. ..anche al risveglio. ..sono sporadici e occasionali...pensa debba fare cmq questo controlli?episodi al mattino d emicrania sono segnale di qcs?

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Signore forse non mi sono spiegato.
Se lei non ha mai sofferto di mal di testa ( non la chiami emicrania perchè è altra cosa) al mattino e le è comparso adesso dopo la botta è un conto.
Se ha già sofferto sporadicamente di mal di testa al mattino è un altro conto.
Se nota una differenza rispetto al mal di testa di cui sporadicamente soffre al mattino è un altro conto ancora.
In ogni caso a distanza c'è un grosso limite, come vede, anche nella raccolta anamnestica.
Per cui il suo curante, che invece la conosce molto meglio di me e può visitarla, è la persona più adatta a rassicurarla o metterla in guardia.
Se poi non si fida del suo Curante, ribadisco, vada da un neurologo capace, che le dica se la sua situazione è meritevole di approfondimento diagnostico oppure no.
Consideri che se ha preso un colpetto è un conto; se ha preso una forte botta alla testa le cose cambiano e questo lo può dire solo lei.
Faccia sapere se vuole.

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#4] dopo  
Utente
Mi scusi dott mi son spiegato male..ho sbattuto rialzandomi che ero piegato e ho sbattuto su un porta estintori..
Ho preso il colpo e il taglietto nella zona alta della testa..e in quel punto nn ho nessun dolore....penso d aver sbagliato a definirlo mal di testa...ma più un emicrania in quanto il disturbo li ho quando ci sono ai lati della testa stile emicrania...quest ultima come sintomi colpisce i lati della testa?o può esser conseguenza del colpo?nn mi è caduto nulla intesta...ma rialzandomi ho colpito il porta estintori e mi son provocato il taglio...sul primo momento a parte un po di dolore e stordimento nn avevo altro

[#5]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Se lei ha avuto stordimento la botta non è stata poi così leggera.
Non capisco che differenza lei faccia tra emicrania e mal di testa o cefalea: l'emicrania è una entità nosologica ben definita, il mal di testa o la cefalea indicano dolori al capo che possono dipendere da una moltitudine di cause.
Le rinnovo i consigli già dati.

carissimi saluti,
Dott. Caldarola
Dr. Vincenzo Caldarola