Utente
Salve sono un massaggiatore . Premetto che soffro da quasi vent'anni di ipocondria con timore delle infezioni veneree. Infatti con tutte le mie partner nonostante avessi usato precauzioni ho avuto dopo paura di aver preso qualche infezione. Ho fatto più volte esami specifici pur non avendo avuto rapporti a rischio , sempre risultati negativi. Ora la mia paura si riversa nel mio lavoro di massaggiatore. La mia domanda è': se si dovesse toccare con mano del liquido seminale maschile o femminile ( che magari potrebbe uscire al cliente in caso di eccitazione provocata dal massaggio) o ancora peggio sangue , con le mani , cosa si rischia? Chiarisco che le mie mani le curo molto e non hanno mai lacerazioni. Inoltre guardo con molta attenzione la pelle dei miei clienti e fino ad ora credo di non aver mai visto ferite con sangue a vista . Sto pensando ad una terapia psicologica per vincere questa fobia. Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve,
se le sue mani sono integre non vedo come, pur in presenza di liquido seminale che presuppone un orgasmo e una eiaculazone, (forse vuole indicare una abbondante secrezione di liquido di Cooper e di secrezione di liquido di lubrificazione vaginale), lei possa infettarsi.
Lo stesso vale per il sangue che si vede molto bene.
E lo stesso vale per le malattie dermatologiche trasmissibili.
Ogni mestiere ha i suoi rischi: quello che pratica lei ha i suoi ma se tutti ragionassimo in quest'ottica a cominciare dai medici e dai chirurghi, nessuno farebbe più il medico o il chirurgo.
Poi scusi non ho capito che tipo di massaggi lei faccia: perchè in genere nei massaggi rilassanti le parti intime sono coperte da un asciugamano e il cliente o la cliente più che eccitarsi si addormenta.
Se poi lei massaggi anche i genitali questo non lo so.
Forse un percorso inteso a curare la sua patofobia le sarebbe di grande giovamento.

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.

Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
Non pratico massaggi sulle parte intime e purtroppo a volte alcuni clienti non si addormentano e potrebbero provare eccitazione ma in nessun caso orgasmo. Mi riferivo infatti alla probabilità del contatto con il liquido di cui lei parlava. Comunque è stato esaudiente e tranquillizzante. Grazie

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prego.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola