Utente 460XXX
Gentilissimo Dottore, avrei bisogno del suo importante parere di medico come emerge dai consulti veramente professionale e serio. Io ho 27 anni e mi trovo alla 21 settimana di gravidanza. 4 anni fa mi è stata diagnosticata una tiroidite di hascimoto in fase d'esordio ipertiroidea con tsh a 0.05 ma Ft3 ed ft4 normali, me ne sono accorta per episodi di tachicardia e ansia (130 battit). Ho dosato in quell'occasione anche abtg 218 (0-60) e abtp 465 (0-60). Comunque erroneamente hanno dato il tapazole facendo aumentare il tsh vertiginosamente ma smesso il tutto nel giro di un paio di mesi i valori si sono sistemati è mai più sballati, facendo io annuali controlli ematici e visita. Mi è rimasto tuttavia un disturbo ansioso curato a parte con citalopram e smesso a inizio gravidanza. Bene fine maggio sono incinta e faccio le analisi naturalmente anche tiroide. 20 giugno: tsh 0.52 (0.35-5.5) ft3 4.04 (2.3-4.2) ft4 1.32 (0.76-11.76). 14 luglio tsh 0.66, ft3 3.76, ft4 1.34. 30 agosto tsh 0.73, ft3 3.55, ft4 1.69. Premetto che smesso il citalopram mi è tornata la paura e l'ansia, ho avuto una forte intolleranza al caldo (in estate però con quelle temperature non ci facevo caso). Da inizio settembre tuttavia, mi peggiora l'ansia (tanto da ricominciare il citalopram a basse dosi) e durante la giornata spesso mi vengono vampate di calore e caldo, spesso con lieve tachicardia. Ancora peggio la notte, mi addormento e puntualmente dopo un po' mi sveglio in preda al caldo, sudo non in modo copioso alla fronte, nuca e petto, spesso lieve tachicardia, dopo mi addormento a fatica e la mattina mi ritrovo sempre scoperta malgrado mio marito è coperto quindi vuol dire che sento caldo. Così va avanti da un bel po' di sere. Ho fatto anche la curva da caricato ed è normale. Soprattutto ho un lieve e costante tremore alle mani da alcuni giorni e da inizio gravidanza non ho preso peso mangiando regolarmente. Tutte le altre analisi sono normali, emocromo, ferro ecc...Non so poi che pensare se è ansia o se è ipertiroidismo a questo punto. Fatto sta che questi risvegli la notte mi torturano, di giorno ho sempre bisogno di fresco. Venerdì mi recherò da un endocrinologo. Il bimbo cresce bene e sta bene perché ho fatto la morfologica venerdì tuttavia non c'era il ginecologo che mi segue quindi non ho parlato di questo fatto perché quello già sembrava scocciato. Ma nel frattempo lei cosa pensa, non osto riuscendo a vivere in pace più....

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
io penso che lei abbia avuto una tiroidite autoimmune, che non ha più controllato, ma anche in fase di esordio, se non ha postato degli esami errati, lei non aveva alcun ipertiroidismo. Poichè ad un TSH soppresso lei afferma chiaramente di avere avuto valori di FT3 e FT4 NORMALI.
Per parlare di ipertiroidismo non basta il TSH basso,che per un meccanismo di feedback negativo si abbassa in misura direttamente proprorzionale alla immissione in circolo di ormoni tiroidei.
La situazione iniziale è dunque molto nebulosa e la scelta di somministrare Tapazole del tutto fuori luogo.
Credo che da sempre lei soffra di un disturbo da ansia generalizzata.
I valori recenti del TSH che riporta insieme all'FT3 e all'FT4 sono tali da non poter essere la causa dei suoi disturbi che evidentemente sono di origine ansiosa e vanno gestita dallo Psichiatra.
Lei è gravida quindi è importante che il feto viva in un organismo con ormoni Tiroidei nel range di normalità, come sono i suoi, onde evitare gravi conseguenze di ipotiroidismo fetale.
Inoltre è bene che lei rivaluti gli anticorpi anti tiroide per verificare se la Tiroidite si sia spenta o sia ancora in atto ed esegua una Ecografia color doppler della ghiandola per valutare lo status quo e gli esiti eventualmente lasciati dal processo tiroiditico.
Spero che l'endocrinologo che la visiterà non si fermi alla sua tiroide ma valuti anche l'opportunità di mandarla da chi le possa curare l'ansia che nel suo quadro clinico mi sembra predominante e non certo per colpa della tiroide.
Cari saluti.
Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 460XXX

Caro Dottore innanzitutto grazie per avermi risposto. Ha ragione io la tiroidite di hascimoto e già all'esordio hanno sbagliato a darmi tapazole visto che in meno di un mese ho avuto il tsh a 89. Poi smessa la terapia tutto si è sistemato. Comunque i controlli li faccio ogn l'anno, cioè esame più eco. Non ho mai avuto bisogno di terapia. Gli anticorpi però me li fecero dosare solo la prima volta. Quello che ora mi interessa alla luce del prelievo di fine agosto e' che la mia tiroide sia ben funzionante e non giustifichi i miei sintomi. Se me lo conferma. Il mio medico di base dice che quel tsh è bassino, ma io non ho fiducia in lui....mi ha dato anche una macchinetta per misurare il glucosio durante queste cose notturne e l'ho fatto per 2 volte trovando 84 e 94 in 2 notti diverse. Cmq ho anche ricominciato il citalopram mi hanno detto che mon farà male al mio bambino. Per ora sono a 6 gocce e non ho visto granché...ciò che mi interessa e che questi disturbi siano ansiosi e non organici. Inoltre mi sono confrontata con altre mamme oggi è anche loro mi hanno confermato di aver avuto a volte questa sorta di caldane per cause ormonali. Grazie del suo prezioso contributo

[#3] dopo  
Utente 460XXX

Oltre a soffrire per fatti miei che l'ansia mi sta torturando la gravidanza devo lottare pure con chi ho intorno mi dicono tutti che sto intossicando mio figlio e che posso risolvere tutto con la mia testa

[#4]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
lasci che la gente parli.
Non si faccia influenzare dal chiacchiericcio e veda di portare a 10 gocce il Citalopram dopo aver sentito il suo Psichiatra.
Saluti Cari.
Caldarola.

[#5] dopo  
Utente 460XXX

Serena notte Dottore e grazie