Posso fare dei test o analisi per verificare se sono immune

Ciao a tutti.
Sono un ragazzo di 30 anni.
Da piccolo ho avuto molte malattie virulente pertosse, morbillo, rosolia e orecchioni.
Meno che la varicella.
Mia madre spesso mi portava a casa di chi l'aveva;anche mio fratello l'ha avuta ma io niente.
Ho però il virus dell'herpes poichè, di rado, mi si sviluppa facendomi vescicole grandi e fastidiose.
Volevo chiedervi se, non avendo contratto la malattia da piccolo standoci a contatto posso avere una sorta di immunità legata al fatto di averla contratta in forma lieve o legata appunto al virus dell'Herpes che sono sicuro esserne affetto.
Inoltre, da adulti è raro il contaggio?
Quando il virus è portato da un bimbo è più difficile che attacchi a un adulto?
Posso fare dei test o analisi per verificare se sono immune?

Grazie
[#1]
Dr. Riccardo Ferrero Leone Perfezionato in medicine non convenzionali, Medico di medicina generale 1,5k 78 30
Gentile Utente,
seguono le risposte alle sue domande:
- può essere immune se ha contratto la varicella anche in forma lieve;
- il fatto di essere stato a contatto con soggetti chiaramente ammalati non le conferisce immunità certa;
- virus dell'herpes labiale (Herpes simplex) e virus della varicella (Herpes zooster) sono due virus simili ma il primo non immunizza per il secondo;
- si può contrarre la varicella anche a 30 anni di età e anche dai bambini;
- può dosare gli anticorpi anti varicella per verificare se il titolo le conferisce immunità.

Cordialmente.

Dr. Riccardo Ferrero Leone
Nutrizione clinica - Omeopatia - Omotossicologia
www.leonelifestyle.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta.
Non ho capito cosa intende per "dosare gli anticorpi anti varicella per verificare se il titolo le conferisce immunità."
[#3]
Dr. Riccardo Ferrero Leone Perfezionato in medicine non convenzionali, Medico di medicina generale 1,5k 78 30
Gentile Utente,
dopo aver contratto una malattia infettiva o dopo essersi sottoposti a vaccinazione specifica il nostro organismo produce gli anticorpi contro l'agente infettante.
L'immunità nel tempo nei confronti dello stesso dipende dalla concentrazione residua di tali anticorpi; il modo per conoscerla consiste nel ricercarne la concentrazione (titolo) nel sangue circolante.
Cordialmente.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa