Utente 521XXX
Buonasera, vi scrivo qui perché non era possibile scrivere nel settore gastroenterologia e sono molto spaventata da questi sintomi.
qualche mese fa il mio medico mi prescrisse una cura contro il reflusso gastrico (i miei sintomi erano: risalita in gola di acido, dolori soprattutto alla bocca dello stomaco e in generale in tutto lo stomaco, difficoltà respiratorie come se lo stomaco gonfio premesse sui polmoni e nausea) prescrivendomi anche una gastroscopia (mai fatta): la cura l’ho eseguita per circa 15 giorni e i medicinali erano peridon, gerdoff e una protezione per lo stomaco della quale non ricordo il nome; questa cura non l’ho seguita comunque alla lettera (peridon l’ho sospeso dopo 4/5 giorni). i sintomi si erano attenuati parecchio facendomi quindi pensare che il mio reflusso non fosse così grave..
in questo periodo però il reflusso è tornato, è presente praticamente tutto il giorno: sento inoltre molto più persistente il problema di respirazione, avverto come se non riuscissi a ricevere bene l’aria nei polmoni, portandomi sempre a sospirare e, una volta sospirato, erutto acido, in più poco dopo aver finito di mangiare sento una sorta di sibilio in gola. ora..la mia preoccupazione è che questo problema possa provocarmi delle crisi asmatiche (non ho mai sofferto d’asma)..perciò vorrei chiedervi: questi sintomi possono essere collegati tutti al reflusso gastrico? e potrei iniziare a soffrire di asma? sono molto spaventata da tutto ciò

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
A distanza direi che tutto fa capo al reflusso.
Se le si prescrivono terapie e non le segue, non saprà mai come evolverà la situazione clinica!
Segua le indicazioni del suo curante!
Perdere peso la aiuterà!
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia