Citolisi da lattobacilli

La mia ragazza ha 35 anni, e aveva diversi fastidietti (prurito, bruciore) si è sottoposta ad una visita ginecologica con ecografia transvaginale, in sostanza aveva la candida.

Ora si è curata e non ha più sintomi ma pochi GG fa ha eseguito pap test:
Assenza di lesione introepiteliale.

Reperto di normalità.

Citolisi da lattobacilli.


Deve fare qualcosa?
[#1]
Dr. Piergiorgio Biondani Psichiatra, Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Psicoterapeuta, Sessuologo 1,5k 44
Gentile ragazzo,
l'esito del pap test è rassicurante per quanto riguarda eventuali infezioni da HPV.
La citolisi che viene riportata è conseguenza di un eccesso di flora lattobacillare ( di per sè non negativa, quando nelle giuste proporzioni) che innesca la produzione di acqua ossigenata e talvolta è responsabile di fastidi intimi quali prurito, bruciori....
La consiglierei di effettuare una visita di persona presso un medico di vostra fiducia per una più approfondita valutazione del problema,e le eventuali terapia di riequilibrio del microbiota vaginale.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.

Dr. piergiorgio biondani

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta. Cordiali saluti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio