Ecografia stazioni linfonodali esito

Buongiorno dottori ho fatto un ecografia linfonodiali superficiali di seguito il referto
Non si documentano significative linfoadenopatie a livello delle catene studiate
In presenza di linfonodi ti tipo reattivo aspecifico in sede laterocervicale bilateralmente del Dm variabile di circa 20mm in sede ascellare bilateralmente de dm variabile fino a 20mm e inguinale del dm variabile fino a 25mm


Vorrei sapere se è tutto nella norma
Grazie
[#1]
Dr. Piergiorgio Biondani Psichiatra, Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Psicoterapeuta, Sessuologo 1,5k 44
Gentile rgazzo,
l'esito dell'ecografia indica che i linfonodi studiati hanno caratteristiche ecografiche che li fanno definire come di tipo infiammatorio, vale a dire che il loro ingrossamento è correlabile con un problema di tipo infettivo/infiammatorio e non con una patologia di tipo maligno.
Cordiali saluti
dott. Piergiorgio Biondani.

Dr. piergiorgio biondani

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore.
Premetto anche che ho fatto il vaccino phizer il 29 di maggio e il 3 luglio avrò la seconda dose.
Al momento sono anche in trattamento con daparox 10mg (arrivato a 10mg 4 giorni fa ) + alprazolam 0.50 la mattina e sera per forte ansia e ipocondria.
Fatto anche visita otorino che risconta iperemia delle aritenodi (da reflusso) cura pantorc 40mg + esox bustine
Fatto anche addome completo - lieve steatosi epatica per il resto tutto nella norma.
Fatto visita cardiologica egc tutto ok fatto anche ecocardiogramma tutto ok
Fatto anche rx torace tutto ok
Varie analisi del sangue tutto nella norma
(Ne avrò fetto 4 in 2 mesi ) L ultima riporta solo degli * su protombina 63% valori 70-130
E inr 1.38 valore max 1.20 pt secondi 15.3 valori max 14 (il medico mi ha detto che sono valori Comunque normali anche perché mi hanno bucato due volte sulle mani) è vero anche secondo lei?
Ho fatto anche i tronchi e le gambe ecodopler
Un’ultima domanda è vero che ansia e depressione può avere un dimagrimento ? Le spiego ad aprile pesavo 80 (mangiavo schifezze coca cola e caffè 5/6 al giorno) da due mesi circa a inzio maggio ho eliminato tutto. Non bevo più coca cola e prendo solo caffè decaffeinato.
Non mangio più dolci come prima anche perché non ho tanta fame (2 mesi fa c’è stata un grossa operazione in famiglia al marito di mia madre il quale mi ha molto scossò)
Fatto anche anoscopia con diagnosi di emorroide lievemente contesta e mucosa lievemente ipermerica
Putroppo sono fissato sulle malattie e ho fatto molte visite .
E mi preoccupava questo dimagrimento (credo dovuto al mix ansia depressione e che non mangio più schifezze) però riesco a fwre solo piccolissimi pasti

La mia paura è sempre quella che dall oggi al domani le analisi possano cambiare di parecchio o di morire
Essendo lei psichiatra che consigli mi darebbe?
Grazie
[#3]
dopo
Utente
Utente
Dottore?

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio