Utente cancellato
Spett.li Medici Italia,
ho familiarità da molti anni con i sintomi del cosiddetto colon irritabile.
Talvolta sono stati di qualche lieve aiuto la classe di farmaci che vengono indicati per questo tipo di patologia: antispastici, Lexil, Levopraid ecc.
Devo dire per completezza che soffro anche di situazioni riferite a depressione/ansia
pure da molti anni. La mia domanda è però la seguente: siccome ho osservato che quando mi capitano in maniera piuttosto invalidante e con esiti rovinosi delle situazioni di "colite" mi è stato di giovamento l'assunzione di Bimixin (2 compresse ogni sette/otto ore), c'è una razionalita' in questo legame e se sì, posso continuare con tale utilizzo in caso di necessità?
Grazie e cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta

28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore, anche se il Bimixin le da sollievo, non si accontenti di questo! Vada in fondo e cerchi di capire se ha una patologia diverticolare che potrebbe spiegare il giovamento con l'assunzione di un antibiotico intestinale. Curare un sintomo è giusto ma bisogna conoscerne la causa.
Cordialmente
Dott. Mario Manunta
Senior Clinical Diabetologist