Utente 119XXX
Gentili Dottori, vorrei da Voi un consiglio. In questi giorni sono stata vittima del virus dell’influenza. Febbre, naso chiuso, tosse, forti dolori diffusi, stanchezza. Adesso, dopo tre giorni di febbre e rimasta una senso di stanchezza tale che trovo sollievo solo rimanendo a letto. A questo si aggiunge tachicardia e sudorazione continua e vertigini. Tutti questi possono essere i postumi dell’influenza oppure qualcosa di più grave? Dato che soffro di fibromialgia, può l’influenza aver peggiorato la mia situazione? Quali rimedi posso adottare per ritornare alla normalità?

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
sono sicuramente i postumi dell'influenza. Chi soffre di fibromialgia, può avere, in caso di infezioni (virali,batteriche ad esempio),un maggiore senso di stanchezza, dolori muscolari, ma che tendono alla risoluzione, un pò come quando ci si trova in un periodo di forte stress.
Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizioone.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it