Utente 698XXX
buongiorno. sono un ragazzo di 25 anni.da circa 1 mesi alla palpazione del collo noto un linfonodo in sede sottomandibolare sx della misura di circa 6-7 mm non dolente e mobile su tutti i piani. ho anche notato un secondo linfonodo in sede inguinale dx, più piccolo del precedente, anch'esso non dolente e mobile, accompagnatoda microlinfomegalia satellite. in questo mese non ho avuto febbre, ne tantomeno sintomi di altro genere se non una lieve astenia. ho svolto un esame ematologico di routine (emocromo e plasma) con risultati tutti ottimali. L'unico problema che attualmente mi affligge è una noiosissima cheratocongiuntivite di verosimile natura virale. volevo chiedere se è possibile che questa patologi, in assenza di variazioni dell'emocromo, possa portare linfomegalia pluridistrettuale o secondo voi devo svolgere qualche altro esame. grazie per le vostre risposte

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
linfonodi sono delle "ghiandole" del sistema linfatico intercalate lungo il decorso dei vasi linfatici e svolgono un ruolo importante nell'elaborazione della risposta immunitaria: sono numerosissime e sparse un numerose sedi, alcune profonde, in rapporto con alcuni organi, altre più superficiali possono palparsi soprattutto se ingrossate.
Avere uno o pochi linfonodi ingrossati, in assenza di sintomatologia, è normale. soprattutto in corso di una infezione batterica o virale.

I Suoi linfonodi non possono essere definiti ingrossati (il più grande 6-7 mm), ma solo palpabili.

Diverso è il discorso se i linfonodi ingrossati sono molti o raggiungono dimensioni ragguardevoli.

Il sistema linfatico è uno dei sistemi naturali di difesa dell'organismo prevalentemente contro le infezioni.

Coinvolga il Suo curante per fare il punto della situazione per eventuali ulteriori approfondimenti in caso di persistenza della sintomatologia.

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se le può essere ancora utile


https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40590


Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com