Utente 261XXX
buongiorno dottori,sono molto contento di chiedervi questo consulto in quanto,dopo anni
con i miei medici,abbiamo raggiunto una terapia,ottimistica per il mio problema gastrico,
e reumatico,pscichico che avevoma non sappiamo ancora di quello che si tratta.
cerchero' di spiegarmi in poche parole,cosi per avere,una opinione che ancora
i miei medici non sanno spiegarsi.da anni soffrivo di problemi a livello intestinale,
stomaco,psichico,ansia,tachicardia dovuta sempre dopo i pasti principali,spossatezza,
dolori reumatici su quasi tutti i gruppi muscolari,sopratutto gambe e braccia,coliti,
segni di malaassorbimento(sempre stanco anche se dormivo),acidita' di stomaco intensiva...
ho fatto esami del sangue tutto regolare,urine tutto regolare,gastroscopia tutto regolare,
ecografia vie biliari tutto ok,esami malattie epatite aids ecc,tutto ok
manca solo colonscopia e esami feci specifiche...allora.

all'inizio si pensava ansia generalizzata,per l'iperacidita di stomaco ,
e le coliche intestinali con conseguelti movimenti dell'intestino tenue,i
farmaci che mi avevano prescritto erano rivotril 1mg die pantorc 80 mg die,
e moment al bisogno quando sfociavano i reumatismi cioe' quasi sempre,un moment al giorno,piu o meno
con pochi risultati,ma tiravo avanti...sono andato avanti in queste condizioni farmacoligiche per 4 lunghi anni,
ma i sintomi li avevo da molto piu tempo,penso da quando avevo 18 anni o sempre avuti ma a man mano che crescevo
si facevano sentire piu forti,
fino al miracolo,vi dico anche che,in questi 4 anni avevo provato decine di diete,alcune con alcuni benefici,
ma non risolutori, perche con questi problemi
mi mancava l'appetito e non riuscivo piu a digerire nulla,quindi arrivo al dunque,
oggi ho 30 anni un giorno a lavoro,mi viene dolore al nervo sciatico,ho un ernia a disco a livello s1, il medico
mi prescrive bentelan 1,5mg iniezioni....ne ho fatta una a settimanaed il doloredella schiena e' cessato,
ma assieme a lui,avevo notato,che digerivo benissimo,come una volta,ansia volatilizzata ,e dolori reumatici spariti,
a questo gli dissi al mio dottore,come mi trovavo,lui pensa ad una infiammazione cronica intestinale,
ma non e' sicuro,ad oggi prendo solo una volta a settimana 1,5 mg di bentelan,e la mia vita torna a essere normale,
ma non posso continuare in eterno a prendere questo farmaco,vorrei scoprire,il perche' di tutto questo,
ma non so da dove cominciare,e' intolleranza?da chi devo rivolgermi?
ho provato a sospendere il bentelan ma dopo un paio di settimane torna tutto come prima,
doloro cronici,coliche intestino tenue,ho notato una minore acidita' gastrica,insonnia ansia tachicardia,
a volte sfocia in fiblillazione ventricolare,quale analisi dovrei fare?ora come ora con il bentelan,proseguo
perche non so di quale malattia sono portatore cronico,esame celiachia negativo....
per favore aiutatemi non so piu' cosa devo fare vi giuro che se mi darete un consiglio,
su quali esami specifici devo fare,per trovare il mio problema,se lo trovero' verro' direttamante da voi,
in qualsiasi luogo,vi abbraccero'e poi diventerete il mio medico privato a vita....
l'ipotesi del mio medico e che sia un intolleranza ma non si sa di cosa....mah...
grazie di cuore a tutte le risposte,che ricevero'

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012