Utente 179XXX
Facendo un controllo delle analisi ho riscontrato dei valori alterati relativi all'elettroforesi delle proteine ovvero:
Albumina 52.8 (54-66) 3.8 (3.2-5.3)
Alfa 1 2.1 (1.4-2.8) 0.2 (0.1-0.2)
Alfa 2 11.7 (9.1-13.8) 0.9 (0.6-1.1)
Beta 12.0 (8.7-14.4) 0.9 (0.5-1.2)
Gamma 21.4 (10.6-19.2) 1.6 (0.6-1.5)
Rapporto A/G 1.12 Prot. tot. 7.4 (6-8)
Preciso che le curve del grafico relativo appaiono regolari.
L'aumento delle Gamma potrebbe essere dipeso da una prostatite in corso al momento dell'esame.

Si consigliano ulteriori accertamenti in merito.
Grazie.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Francamento non capisco a quali anomalie si riferisca.
Sia le percentuali delle farie frazioni che i valori assoluti sono normali, nè possono essere considerati patologici perchè si discostano di qualche punto dai valori range.
La lievissima ipergamma pottebbe essere connessa con la prostatite ma anche se non lo fosse con il 21.4% di Gamma non è mai successo nulla ad alcuno.
Se non sono segnalati picchi monoclonali il suo è un tracciato elettroforetico normale.
Si tranquillizzi.

cari saluti,
Dott. Caldarola.