Utente 110XXX
Salve! scrivo da parte di mio figli di anni 20,il 26/ settembre scorso ha subito un tamponamento, dopo il colpo a accusato uno sricchiolio sotto l'orecchio sinistro con il classico fischio e senso di sbandamento ,si è recato in ospedale per un controllo riscontrando ,trauma indiretto rachide cervicale,il pronto soccorso si attiva per effettuare un radiografia rx ed una visita all'otorino con le seguenti risposte.
Radiografia esami colonna cervicale(2pr)colonn cervicale(2pe)dente epistrofeo
referto,non sicure rime di fratture,metameri in asse.
Referto otorino,otoscopia negativa, esame audiometrico: ipoacusia neurosensoriale sinistra per le alte frequenze post traumatica,no segni di paresi a sn,a dx udito normale.
Il diagramma dell'orecchio sn inzia a scendere da i 1000 erz fino a 80 degli 8000 erz .
Faccio presente che mio figlio non a mai avuto problemi di udito.
Siccome mi trovo nella difficoltà di non poter onorare una vista da un medico legale ,chiedo cortesemente se la patologia può essere indennizzata dall'assicurazione.
Ringrazio anticipatamente ,saluti maurizio

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente 11001,
intanto le comunico che è prematuro effettuare una valutazione da uno specialista in medicina legale in quanto troppo poco tempo è trascorso dal trauma (dal 26 settembre a oggi mi sembra eccessivo parlare già di risarcimento dall'assicurazione).
Per quanto attiene alla diminuzione dell'udito di natura post traumatica mi permetto di avere dei dubbi sulla permanenza di tale disturbo.
Le consiglio, pertanto, di far sottoporre suo figlio a controlli continui da parte di un otorinolaringoiatra in ospedale facendo eseguire sempre una audiometria. Tale consiglio deve avere valenza immediata.
Buona fortuna
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Utente 110XXX

GRAZIE PER LA CELERITà DELLA RISPOSTA E DEL CONSIGLIO,HO GIA PRENOTATA UNA VISITA IN OSPEDALE ,SICCOME A TEMPI BIBLICI NEL FRATTEMPO MIO FIGLIO EFFETTUERà UNA VISITA A PAGAMENTO ,PURTROPPO LO FATTA FRAINTENDERE NELLO SCRIVERE,è LOGICO CHE OCCORREREBBE ALCUNI MESI PER RISCONTRARE UN POSSIBILE EVENTUALE DANNO RISARARCITORIO.SEMBREREBBE INVEROSIBILE CHEL'IPOACUSIA POSSA ESSERE CAUSATA DA UN COLPO DI FRUSTA ,MA AL MOMENTO NON C'è ALTRA SPIEGAZIONE,A DETTA DELL'OTORINO DEL PRONTO SOCCORSO.
lA DOMANDA CHE LE VOLEVO RIVOLGERE NEL PRIMO CONSULTO ERA CAPIRE,SE NE VALE LA PENA (QUANDO SARà)SPENDERE DEI SOLDI (CHE AL MOMENTO NON HO,PER PERDITà LAVORO)PER UNA PERIZIA MEDICO LEGALE,PERCHè MOLTO OPINABILE E IMPOSSIBILE PER UN EVENTUALE RICONOSCIMENTO DA PARTE DELL'ASSIQURAZIONE. CORDILAI SALUTI E GRAZIE MILLE

[#3] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Egr. Utente 11001,
la valutazione specialistica medico legale, data anche la lesività al rachide cervicale da lei citata, sarà comunque utile.
A meno che suo figlio tra un paio di mesi non manifesti più disturbi o disagi a seguito del trauma le conviene comunque eseguire una valutazione di parte che, tra l'altro, le verrà integralmente rimborsata dall'assicurazione (ovviamente se contenuta entro limiti congrui).
Buona notte
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Alla stabilizzazione dei postumi, Le conviene in ogni caso rivolgersi ad un medico legale di parte per una perizia di parte.Il riconoscimento della perdità uditiva lieve in un orecchio sarà molto difficile.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona