Utente 153XXX
Gentili Dottori,
a giugno 09 ho avuto un incidente alla spalla sin mentre mi recavo al lavoro. gli accertamenti hanno evidenziato da RMN una "lieve alterazione di segnale del versante anteriore della giunzione mio-tendinea del sovraspinato come per distrazione. Irregolarità del legamento coraco-omerale come per sofferenza traumatico distruttiva dell'intervallo dei rotatori.Presenza di discreto impegno flogistico dell'intervallo dei rotatori". ho aperto una pratica INAIL, dopo 20 sedute di fkt, ultrasuoni e laser, il dolore è migliorato e dopo 52 gg di infortunio la pratica è stata chiusa(liquidata). Purtroppo il miglioramento è stato temporaneo e ad oggi l'ortopedico che mi segue anche per altri problemi mi richiede ulteriore accertamento RMN poichè la visita evidenzia una spalla instabile con deficit di forza e sospetta la necessità di un intervento. Ora sto seguendo solo una terapia antidolorifica, ma quello che chiedo è se a distanza di quasi un anno è possibile riaprire la pratica di infortunio nel caso fossero necessarie ulteriori fkt se non addirittura l'intervento o anche semplicemente se il dolore richiedesse la temporanea sospensione dell'attività lavorativa(mi sposto in treno per andare a lavoro, sono impiegata ma anche la posizione alla scrivania e scrivere al computer mi da fastidio) . Ringraziandovi per i consigli che vorrete dare porgo i miei migliori saluti.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Se è certificato e documentato da uno specialista un aggravamento può riaprire l'infortunio e chiedere una rivalutazione INAIL del danno biologico. Ne parli con un medico di Patronato o un medico legale per una perizia.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 153XXX

Grazie per la gentile risposta.