Utente 166XXX
salve dottore a mia madre le hanno riconosciuto la 104/92 art.3 comma1, mi chiedevo se io come figlia posso usufruire dei 3 giorni mensili.
grazie.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

se a sua madre è stato riconosciuto il comma 1 dell'art. 3 della Legge 104/92 non le spettano i permessi lavorativi.

Per tali permessi è necessario il riconoscimento di connotazione di gravità ai sensi del comma 3.
In tal caso, questi permessi sono usufruibili anche da parte di un familiare entro il 3° grado.
In alternativa ai permessi, si ha diritto a scegliere, ove possibile, la sede di lavoro più vicina al proprio domicilio.

invalidità civile
https://www.medicitalia.it/minforma/medicina-legale-e-delle-assicurazioni/178/legge-104-92-l’handicap
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=86486
http://www.medico-legale.it/invalidita'_civile.html
http://www.medico-legale.it/handicap_legge_10492.html

Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
mi permetto di precisare un'afermazione peraltro esatgta di Corcelli, ma quell'"anche" parrebbe chene possa usufruire un familiare qualsiasi o un familiare (non necessariamente)oltre l'interesasto.
In realtà , una volta ottenuto, andrà dichiarato chi potrà usufruirne.
Ripeto solo una precisazione su una gista indicazione
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL