Utente 187XXX
Salve ho 26 anni e a fine settembre ho avuto un incidente stradale in intinere.
Ho riportato i seguenti traumi:
- frattura processi trasversi di sx di d1-d2
- frattura prima costola di sx e prima costola di dx
- frattura composta sterno
- pnx bilaterale (drenato solo quello di sx è rimasta una terribile cicatrice poco sopra il capezzolo)
- frattura complessa di sacro
- ematoma retro sacrale ( grave anemia risoltasi autonomamente)
- lesione n. sciatico di sx con lieve deficit (ora in tx con neurolettici)
- frattura malleolo mediale dx ( trattata con sintesi con viti )

Ho fatto un ricovero di due sett. e sono rimasto a letto per 60 gg circa.
Ora deambulo, con una stampella, ma dopo circa un'ora in piedi comincia a ricomparire la sintomatologia dolorosa dello sciatico, il dolore si estende dal sacro fino ad arrivare al dorso del piede inoltre compare il dolore alla caviglia di dx.
A breve ho la visita INAIL, vorrei capire con il vostro aiuto, a quanto potrebbe ammontare la percentuale di danno biologico.Cosa mi devo aspettare?
Alla dimissione non mi hanno lasciato molta documentazione, solo le tac e i raggi eseguiti al mio arrivo in ps, oltre alla EMG eseguita successivamente... Possono bastare al medico inail per formulare la sua diagnosi?
Grazie mille in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
se lei deambula ancora con la stampella dubito che potrà essere considerato idoneo alla ripresa lavorativa quindi direi ancora presto per quantificare il danno biologico.
In questa fase, quindi, ritengo che più che gli accertamenti strumentali al medico inail dovrebbe bastare la visita diretta per prolungare la malattia e rimandare la valutazione del danno biologico.
Ritengo utile, comunque, che lei faccia richiesta della cartella clinica nell'ospedale in cui è stato ricoverato per poterla poi esibire all'inail quando dovrà eseguire la valutazione dei postumi (verificare la tipologia di intervento eseguita).
Buona serata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Utente 187XXX

La ringrazio per la risposta, provvederò a recuperare la cartella clinica, per quanto riguarda l'intervento è indicato sulla lettera di dimissioni, sintesi fr. con 2 viti cannulate in titanio.
Capisco anche che sia difficile dare una valutazione percentuale di danno bio. attraverso un consulto telematico, anche se penso sia da parte nostra, come pazienti, normale sperare in una risposta quanto meno per farsi un'idea di quanto, siamo sinceri, si possa guadagnare dalla situazione in termini economici.
Grazie ancora!
Buona giornata

[#3] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
non mi sono espresso sulla percentuale perché anche se la avessi visitata direttamente non mi sarei espresso ugualmente in quanto troppo presto.
Sul guadagno economico non sono comunque in grado di dirle dei valori precisi in quanto non di competenza medico legale.
Buona fortuna
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#4] dopo  
Utente 187XXX

Salve mi ripresento per un aggiornamento. Alla chiusura dell'infortunio mi sono stati assegnati 16 punti percentuale di invalidità permanente.
Ora mi è stato inviato il prospetto con il calcolo della rendita, che è di 2062,15 euro annuali.
La rendita mi viene al momento calcolata in via provvisoria, per quanto riguarda il danno patrimoniale, sulla retribuzione minima per la mia categoria (14.681,10 euro) con un coefficiente di 0,4.
Visto che la mia rendita reale al momento del infortunio era praticamente doppia a quella utilizzata per il calcolo a quanto ammonterebbe l'eventuale aumento della rendita?
Grazie mille
Buona domenica

[#5] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
per mia scelta professionale non mi occupo mai delle rendite sotto forma economica dei pazienti.
Per tale motivo le consiglio di rivolgersi ad una struttura di patronato che, in forma gratuita, la potrà consigliare al meglio.
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni