Utente 180XXX
Salve, a seguito di incidente stradale in servizio, l'ospedale mi diagnostica: trauma rachide cervicale prescrivendomi 5 gg r.m e visita specialistica.
Al 4 giorno, mi porto presso la sala medica del corpo dove il Dottore, mi fa idoneo nonostante gli riferivo che avevo ancora dolore al collo. Dopo alcuni giorni (quattro)a causa di una riacutizzazione del dolore mi portavo di nuovo presso il pronto soccorso che mi diagnosticava: Cervicalgia post.traumatica. A distanza di alcuni mesi tale Dottore mi vuole denunciare per truffa, perchè secondo Lui non dovevo andare in ospedale. Tengo a precisare che dopo il pronto soccorso anche un ortopedico del asl mi ha diagnosticato la stessa cosa. Pertanto volevo sapere se effettivamente ho sbagliato io o è il dott. che sta facendo un abuso?

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

che vuol dire "tale Dottore mi vuole denunciare per truffa"?
Quale dottore? il suo medico di famiglia? gli aveva per caso chiesto un ulteriore certificato di malattia? e perché a distanza di alcuni mesi?
Non riesco proprio a capire; può spiegarsi meglio?
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 180XXX

Mi scuso se sono stato alquanto incomprensibile. Il dottore che mi ha fatto idoneo dice che io ho fatto un abuso, Perchè secondo lui una volta giudicato idoneo non potevo riammalarmi per lo stesso motivo.
Tengo a precisare che dopo 4 giorni che mi ha fato idoneo (e 7 dall'incidente), a causa di una riacutizzazione del dolore al collo ho deciso si andare al P.S,Che mi ha dato 2 gg di riposo prescrivendomi una visita ortopedica, al ASL l'ortopedico che mi ha dato altri 15gg. Pertanto, volevo saper se ho fatto io un abuso o il Dott. Sta esagerando?? Cordiali Saluti..

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
continuo a non capire

la sua amministrazione aveva la possibilità di chiedere all'ASL una visita fiscale per verificare se lei era veramente ammalato

ora non ha più senso parlare di truffa
ciò che è fatto è fatto
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#4] dopo  
Utente 180XXX

La visita fiscale mi è stata fatta da un'altro medico dell'amministrazione che mi ha confermato i 15gg rilasciati dal ortopedico e poi allo scadere di questi giorni me ne ha dati altri 7.
Mi sa che sono io che devo denunciare il Medico.......Grazie di tutto mi scuso ancora, Ma la vicenda è cosi contorta che non so nemmeno descriverla come si deve