Utente 120XXX
salve vorrei chiedere gentilmente se qualcuno puo' rispondere alla mia domanda.sono un dipendente pubblico a causa di un incidente sul lavoro ho riportato disturbo post traumatico da stress e tre ernie barotrauma con perforazione timpanica e altri piccoli disturbi legati all evento.pensate sia sufficente per raggiungere il 25 % di invalidità permanente? grazie in anticipo per la disponibilità e se c e qualcuno disposto a volere seguire il mio caso.zona emilia romagna o toscana.grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

senza una visita, la sua domanda richiede una risposta da un milione di dollari.

Voglio dire che non sono le lesioni ad essere valutate ma le conseguenze funzionali che queste lesioni comportano sulla sua vita di tutti i giorni.
Per esempio, il disturbo post traumatico da stress può comportare la valutazione di un danno psichico di entità variabile, da lieve a medio, a grave, a gravissimo; solo dopo un accertamento specialistico è possibile determinare la sua entità.
A causa della perforazione timpanica bisogna rilevare quanto è alterato il suo esame audiometrico.
Lo stesso dicasi per le "tre ernie", si tratta di ernie dei dischi intervertebrali? Bisognerà valutare se queste sono proprio state causate dal trauma oppure se erano preesistenti; per il fatto che si tratti di ernie multiple, assai probabilmente si tratta di ernie preesistenti, ma si può rispondere solo dopo avere esaminato gli accertamenti iconografici (TC o RM).

http://www.medico-legale.it/danno_biologico.html
https://www.medicitalia.it/minforma/medicina-legale-e-delle-assicurazioni/163-danno-persona.html
http://www.medico-legale.it/calcolo_del_danno_biologico.html

Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 120XXX

salve grazie per il suo utile ed esaudiente consulto.vorrei sapere se potrebbe seguire lei il mio caso.se e esperto della domanda che dovro' fare come vittima del terrorismo con conseguente chiamata a visita per valutazione dei danni che dopo due anni si stanno aggravando.attualmente sono in afghanistan rientro a ottobre se lei pensa di poter farmi ottenere il massimo possibile potrei valutare di venire a milano per un colloquio.preciso anche che ho uno squilibrio del bacino di 5 mm che prima non ho mai avuto.in attesa le invio i miei piu cordiali saluti e la ringrazio ancora per la sua risposta.