Utente cancellato
Gentile medico le espongo qua sotto quanto successo, nell'attesa di un suo consiglio se procedere all'istanza o meno all'IOspedale,
saluti

"in data 13.09.2011 sono stato al pronto soccorso per dolore alla schiena dorso lombare per un aggressione che ho subito ,
e dalle 13.30 fino alle 16.30 circo sono stato visitato con codice bianco ,
al quale mi hanno fatto dei raggi x
dal risulta dell'esame si pensava una frattura e cosi dal neurochirurgo , che mi ha visitato e mi ha detto che avrebbe richiesto della tac.
Cosa succede dal risultato è emerso che fortunatamente la vertebra era intatta.
Cosa mi dicono di ritornare il giorno dopo per far vedere al Pronto soccorso dal neurochirurgo e cosi un nuovo dottore diverso dal giorno prima
senza visitarmi , vedendo le immagini tac, mi ha detto solo che la frattura non c'era e che il dolore era solo alla contusione avuta.
Credendo di andarmene a casa mi fecero anche l'ecografia e che risultò negativa.
la sera del rientro a casa del 14.10 dolori a non finiti chiamai la guardia medica che mi prescrisse 5 inieizioni voltaren,
non sentendomi sicuro sul lavoro svolto del PS (pronto soccorso), sono andato dal medico curante e mi ha prescritto
la risonanza magnetica sequenza stir, e con amara delusione oggi 10.10.2011 ho saputo che ho un ERNIA AL DISCO molto probabilmente da operare,
e cosi mi devo recare in un altro istituto , da un buon neurochirurgo.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

per un dolore alla schiena è stato visitato al PS
le hanno fatto fare una radiografia -> non fratture
il neurochirurgo le ha fatto fare una TAC -> non fratture
poi una ecografia (?) -> negativa
la sera per dolori la guardia medica prescrive Voltaren
quindi va dal medico curante, che le prescrive una RM
e finalmente la RM fa riscontrare un'ernia discale

Ineccepibile e corretto il comportamento dei medici del pronto soccorso, per questi motivi:
- prima si valuta la situazione con una radiografia
- sempre nel sospetto di una frattura, il nch, dinanzi ad una radiografia negativa, le ha fatto fare una TAC, che è preferibile per indagare l'osso, e che non è risultata risolutiva.
- solo dopo perdurando il dolore, le è stata prescritta (dal suo medico di famiglia) una RM, che è preferibile per indagare i tessuti molli, come tendini, legamenti e ernie discali.

Non vedo nessun comportamento da censurare.

Buona giornata.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
221470

dal 2012
grazie mille le auguro lei una buonagiornata