Utente 539XXX
Buongiorno
desidererei sapere quando una patologia si definisce "cronica".
Ho sentito dire 6 mesi ma dal momento in cui è stata diagnosticata o dal momento in cui si è manifestata?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Carlo Paschina

24% attività
0% attualità
8% socialità
CAGLIARI (CA)
IGLESIAS (SU)
NUORO (NU)
ORISTANO (OR)
TORTOLI' (NU)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
gentile utente, sarebbe utile sapere di che malattia si tratta....
e per quale ragione (medico-legale)ed eventualmente assicurativa le interessa sapere quando una patologia si definisce cronica (o forse stabilizzata)...
cordialii saluti
Dr.Carlo Paschina specialista in
Medicina Legale e delle Assicurazioni
-CAGLIARI-

[#2] dopo  
Utente 539XXX

Gent.mo Dottor Paschina,
innanzi tutto la ringrazio per il suo interessamento.
Ho posto la domanda, per stare sul generale, per curiosità, perchè mi interessa capire le motivazioni che portano ad una considerazione o ad un'altra (questo nell'ambito globale della medicina in considerazione del fatto che è un argomento che ascolto volentieri ma che non mi vede competente).
Nello specifico, la cosa è un po' più lunga da spiegare ma cercando di riassumere posso dirle che parlo di:
"tenosinovite estensore ulnare carpo ed estensori dita, in corrispondenza dell'articolazione ulnare-carpica".
Questo problema è sorto diversi mesi fa, assumendo una certa posizione del polso, nell'ambito lavorativo.
Se le fossero necessari ulteriori particolari, mi faccia sapere e glieli fornirò.
Grazie anticipatamente.


[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Se la patologia si è cronicizzata e (secondo lei) è insorta in ambito lavorativo, ne parli con il medico competente aziendale (ai sensi del D.L. 626) per un eventuale denuncia all'INAIL di malattia professionale.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#4] dopo  
Utente 539XXX

Il medico competente della mia Azienda .... non le posso riferire quanto mi ha detto nè come mi ha trattata perchè penso che un Medico che abbia anche solo un briciolo di umanità, si vergognerebbe si aver un collega così.
Passando ad altro.. la mia domanda era appunto riferita a quando e come viene considerata cronica una patologia.
Cioè io ho problemi al polso da settembre, solo a Novembre, dopo una serie di esami, mi è stata diagnosticata questa tenosinovite.
Quando, eventualmente, sarà considerata cronica? dovrà sempre essere diagnosticata da uno specialista col supporto di un'altra ecografia?
Grazie anticipatamente-

[#5] dopo  
23297

Cancellato nel 2008
Gentile utente


sicuramente se la patologia riferita e' insorta in ambiente

lavorativo deve farlo presente al medico competente aziendale che

mediante supporto anche di esami strumentali oltre alla presenazione

di relazione medica provvedera'a denunciare la malatia all'INAIL.




DOTT.VIRGINIA A.CIROLLA
_________________________________
Dott.Virginia A.Cirolla

[#6] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
il ocncetto di cronicità è una delle cose piu' difficili della medicina legale-Teoricamente 6 mesi, ma vi sono malattie che lo sono dopo un minuto (amputazione di un arto in senso lato)ad altre che richiedono ben di piu'(una patologia oncologica (5 anni spesso) ad esempio)
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL