Utente 248XXX
Salve, Egr.Dott., mi è stato diagnosticato diversi anni fa il disturbo su detto che mi ha portato anche alla psicosi, con disturbi d'ansia , fobia sociale a livelli estremi e attacchi di panico diffusi, sono stato riconosciuto invalido al 76% ma non ho per questo problema anche secondo la mia Dott.ssa capacità residue a svolgere qualsiasi attività lavorativa proficuamente, inoltre autonomamente non riesco neanche a fare le commissioni necessarie per sopravivere, come fare la spesa, Le domando, è possibile che mi venga riconosciuto il 100% con accompagnamento e situazione di handicap grave facendo domanda di aggravamento?

Grazie mille!

Distinti saluti!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

considerato quanto Lei riferisce, a mio parere non sussistono i presupposti per poter ottenere il riconoscimento della condizione di "invalido con totale e permanente inabilità lavorativa 100% e con necessità di assistenza continua non essendo in grado di svolgere gli atti quotidiani della vita (L. 18/1980 e L. 508/1988)", nè di quella di "Persona con handicap con connotazione di gravità (articolo 3, comma 3, Legge 104/1992).

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]