Utente 140XXX
Buòngiòrnò mi scusò subitò se scrivò cn la ò accentata ma nòn funziòna la tastiera,, hò subitò un infòrtuniò il 3 di agòstò e sònò in infòrtuniò finò al 2 settembre,, in queste settimane mi è arrivatò dall'inail un questiònariò da còmpilare che hò còmpilatò e rispeditò,,, lunedi ciòè ieri mi arriva il fògliò da còmpilare per l'eventuale pagamentò in casò mi ricònòscesserò l'infòrtuniò in itinere che hò avutò il 3 agòstò e anche questò l'hò rispeditò all'inail; òggi però mi chiama l'agenzia còn il quale hò il còntrattò di lavòrò e mi dice che a lòrò da parte dell'inail è arrivatò un fògliò per il datòre di lavòrò e iò devò andare la a còmpilarlò,, ma di còsa si tratta? perchè se l'inail l'ha mandatò a lòrò in agenzia devò andare la da lòrò in agenzia a còmpilarlò? nòn devònò còmpilarlò lòrò? nòn vòrrei vòglianò fregarmi,anche perchè l'agenzia è a 30 km di distanza quindi mi tòcca andare la da lòrò e cònsideratò che hò sòlò una manò vistò che mi sn ròttò il ditò mi viene male,,
secòndò lei di còsa si tratta?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

il quesito che lei pone non riguarda la medicina legale e delle assicurazioni, bensì gli aspetti puramente amministrativi e burocratici di una pratica di infortunio sul lavoro.
Le suggerisco di rivolgersi ad un Ente di Patronato, che certamente Le saprà dare risposta.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]