Utente 198XXX
A seguito di una caduta provocata da una buca in strada ho riportato le seguenti lesioni: " frattura composta della falange intermedia del quinto dito della mano destra, traumi contusivi alle ginocchia ed ai polsi, escoriazioni ai polsi e alle ginocchia, con una prognosi di 15 gg". Questo è il referto del Pronto soccorso.
Dovrei ora intentare causa nei confronti del responsabile della caduta e vorrei sapere la percentuale di danno biologico che mi spetterebbe.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Internullo

36% attività
4% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
ENNA (EN)
CALTAGIRONE (CT)
GELA (CL)
RAGUSA (RG)
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Non capisco motivo.....il punteggio si valuta alla fine e dai postumi.
Dr. Giuseppe  INTERNULLO
www.chirurgiadellamanocatania.it

[#2] dopo  
Utente 198XXX

E' chiaro che, viste le patologie elencate, non ci possano essere postumi permanenti.
La patologia principale è la frattura composta della falange del quinto dito della mano destra, patologia giudicata guaribile in 15 giorni.
Gradirei, se possibile, una quantificazione a titolo di danno biologico di tale patologia.
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
come correttamente indicato dal Collega, è necessario che delle lesioni, giudicate "guaribili" in un determinato periodo, venga successivamente accertato che sono "guarite" clinicamente, e senza postumi permanenti.
In tale caso potrà essere considerato ai fini di un eventuale risarcimento il danno biologico da inabilità temporanea parziale (ITP), nella misura dei giorni che sono stati necessari alla guarigione.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]