Utente 235XXX
Buongiorno.
Volevo delle informazioni sui test-antidroga per il conseguimento della patente di guida. Io ho 21 anni e non ce l'ho ancora per due motivi(la paura di guidare e gli esami antidroga) Ho deciso di farmi coraggio e di provarci una seconda volta,dal momento che 2 anni fa ci ho provato per la prima volta,ma senza successo. Il problema è che nel 2009,all'epoca minorenne,mi fu inviata una lettera dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti sotto segnalazione dei carabinieri del mio paese che spiegava chiaramente che io ero considerata "presunto assuntore di sostanze stupefacenti" (non chiedetemi su quali basi,dal momento che non ho mai avuto problemi con la giustizia di nessun genere) e di conseguenza se avessi voluto prendere la patente avrei dovuto sottopormi ai vari test. Nel 2011 mi sono iscritta e solo dopo un mese(io assumevo cannabis da 3 anni) la scuola guida mi dice che nel computer sono usciti questi esami da fare che in tutto mi sono costati la bellezza di quasi 300 euro,senza contare le giornate perse per fare il tutto. Dopo 6 mesi li ho fatti e superati(nel frattempo,ovviamente,non ho più usato stupefacenti). Ho poi ricominciato a fumare,per poi rismettere a gennaio 2012 per scelta personale. Il punto è che a novembre ho ricominciato...adesso sono 3 mesi che fumo più o meno quotidianamente. Vorrei prendere questa maledetta patente,ma come faccio a sapere se dovrò risostenerli o meno? Non tanto per la paura di essere beccata...perchè smetterò definitivamente,in quanto non sono così incosciente da farmi ritirare la patente,un domani... la cosa che più mi da fastidio è spendere quei 300 euro per degli esami che nemmeno ho richiesto io!!! Come posso sapere se dovrò farli o no? e c'è un modo per risparmiare su questi esami? Grazie in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Spero che a lei, che pare intenzionata ancora drogar si, la patente non gliela diano.
Lei pare solo preoccupata dei 300 euro di esami e non del fatto che possa ammazzare qualcuno per la strada sotto l effetto della cannabis.
Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 235XXX

Non è così...avesse letto attentamente avrebbe notato la frase che dice che non sono così scema da farmi ritirare la patente per una canna. e non solo...voglio dirle che,al contrario di cosa si pensa,non sono un'incosciente. Non metterei mai a rischio la vita di altri per le cavolate che faccio io,questa è l'unica certezza che ho!!! Infatti c'è scritto chiaramente che voglio smettere e la mia richiesta non era per ricevere la sua morale,ma per avere delle informazioni. Non voglio essere maleducata,anzi...rispetto il suo pensiero. L'unica cosa che ho chiesto è se devo ancora fare questi esami e spendere questi soldi... e l'unica risposta che vorrei sarebbe un si o un no... se possibile. Se per lei 300 euro sono niente sono contenta per lei...per me,invece, sono abbastanza perchè non ho nessuno che "sborsa" per me...pago io,di tasca mia,come sempre! Sono una persona onesta,che lavora e che si fa due spinelli prima di andare a dormire la sera...non credo di essere un pericolo per nessuno,Dottor Cecchini!

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se lei si fa spinelli ed ha la patente e' un rischio per chi le attraversa la strada.
Se poi lei preferisce spendere soldi in spinelli piuttosto che in esami quello e' un problema suo.
Gli esami che lei fara' risulteranno positici per i cannabinoidi e quindi la patente non le verra' data
Le ricordo inoltre che chi le fornisce spinelli a quualsiasi titolo e' unito con l'arresto immediato ed il carcere con le attuali leggi.
Arrivederci
cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 235XXX

Dottore,io le so bene queste cose...ed è per questo che le ho scritto che smetterò proprio per prendere la patente e che non ne farò mai uso quando dovrò guidare. Mi creda,non sono un'incosciente,posso rischiare la mia vita,ma non quella degli altri!!! Forse lei non ha capito quello che le ho chiesto... io gli esami sono certa di superarli,esattamente come li ho superati l'altra volta,volevo solo sapere se,pur avendoli già fatti,li dovrò rifare... Nulla più di questo... ho scritto qui per non andare fino alla medicina legale che mi risulta distante. Quello che dice lei è tutto assolutamente giusto ed io ne sono più che consapevole! Ecco perchè smetto per prendere la patente! Mi sembra di averlo detto chiaramente,quindi il suo moralismo,se pur giusto,è irrilevante per la risposta alla mia domanda. Se vuole,gentilmente rispondermi,lo faccia...se preferisce continuare a "bacchettarmi" fa nulla,chiederò ad altri medici! Volevo solo ribadire,per l'ultimissima volta,che non sono una delinquente come mi tratta lei! Io non faccio male a nessuno e ripeto nessuno se non a me stessa,prima cosa. Seconda cosa...io non spendo soldi in spinelli,ma queste sono cose che non posso stare a spiegare a lei. terza cosa...lo so che chi me li fornisce è punito con l'arresto,ma quello,purtroppo o per fortuna,non è un mio problema. Adesso,gentile Dottore,la benedetta risposta,la posso avere?? Grazie.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Io non le faccio alcun moralismo. Sono problemi suoi.
Ovviamente con quello che racconta le faranno periodicamente fare tali esami, esattamente come capita per gli stilisti.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 235XXX

L'ultima cosa scritta è un'assurdità...non possono sottopormi ad esami periodici perchè non ve n'è una motivazione,potrebbero farlo solo se risultassi positiva(cosa improbabile,le assicuro) Possono solamente farmeli per prendere la patente solo nel caso risultasse sul computer,ma avendoli già fatti una volta mi hanno detto che non dovrebbe più risultare. Se risulta li farò e poi dovrò eventualmente rifarli in caso di rinnovo della patente(che per me non sarà straordinaria,ma normale come tutti gli altri). Ecco...questa è la risposta che lei avrebbe dovuto darmi e che invece mi è stata data da un altro medico. Mi limito,educatamente,a ringraziarla.
Arrivederci!

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
mi dice che nel computer sono usciti questi esami da fare che in tutto mi sono costati la bellezza di quasi 300 euro,senza contare le giornate perse per fare il tutto. Dopo 6 mesi li ho fatti e superati(nel frattempo,ovviamente,non ho più usato stupefacenti). Ho poi ricominciato a fumare,per poi rismettere a gennaio 2012 per scelta personale. Il punto è che a novembre ho ricominciato...adesso sono 3 mesi che fumo più o meno quotidianamente...
Il punto è che a novembre ho ricominciato...adesso sono 3 mesi che fumo più o meno quotidianamente...

Gentile signorina, le ho riportato ciò che lei stessa ha scritto, con copia incolla..
Le faccio presente che fra i moduli che lei dovrà compilare per la richiesta della patente ce ne è uno in cui lei deve diachiarare sotto la sua responsabilità di non avere alcune malattie come il diabete, o problemi cardiaci, e tra l altro, di non assumere droghe.
Quindi delle due l una : o scrive la verità o fa un falso in atto pubblico.
Sul quale poi qualsiasi assicurazione potrebbe rivalersi in caso di incidenti stradali
Sicuramente il medico che ha interpellato l avrà informata anche di questo
Mi limito a salutarla
Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 235XXX

Si! Infatti nel questionario ho messo la verità...mi è stato chiesto quale era l'ultima volta che avevo assunto sostanze stupefacenti...e l'ho dichiarato tranquillamente! Risultato: sono stata onesta e ho superato anche le analisi,perchè le ripeto...quando le do non fumo per mesi e,soprattutto,le ho scritto che dal momento che avrei deciso di impegnarmi nel prendere la patente non avrei più fumato,e così sto facendo. Quindi non capisco se sono io che mi esprimo male o lei che legge troppo frettolosamente! Non ho mai dichiarato il falso e non intendo farlo...perchè dovrei? insomma...sarebbe anche da deficienti dichiarare il falso e poi essere positivi...o no??? ...io le ho per caso scritto che vado ad iscrivermi domani stesso?
Forse lei non ha capito bene la mia domanda già in principio o forse io non sono stata abbastanza brava da spiegarle la situazione,dal momento che lei mi ha detto di tutto tranne quello che volevo sapere =)
Ci siamo fraintesi o comunque non ci siamo proprio capiti. Fa nulla. Io ho le mie risposte ugualmente e lei può star tranquillo che non mi rivolgerò mai più per un consulto. Ho capito che "sbattendomi" da sola ci perdo più tempo,ma ottengo migliori risultati.
Non me ne voglia. Grazie ugualmente.

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ha ragione.
E' proprio un problema suo
Arrivederci
cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza