Utente 293XXX
Buonasera, a seguito di caduta sul luogo di lavoro, ho riportato frattura vertebra L1 così specificata: infossamento della limitante superiore L1, con muro posteriore regolarmente allineato.
Volevo capire se avrò diritto ad indennizzo una tantum da parte dell INAIL . Inoltre la mia prognosi e di tre mesi, volevo capire se chiudere anticipatamente l infortunio possa influire sull indennizzo. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

alla voce 205 della tabella legata al DM del luglio 2000 (valutazione del danno biologico INAIL) si legge: "esiti di frattura di vertebra lombare con residuo deformazione somatica, deficit funzionale di media entità e/o disturbi trofico-sensitivi intercorrenti -> fino al 10%".

Sicuramente la valutazione della sua menomazione supera la soglia minima del 6% per avere diritto all'indennizzo una tantum.

Il fatto di chiudere anticipatamente infortunio non ha alcuna influenza sull'indennizzo.

infortunio inail
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=4


Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 293XXX

La ringrazio per la sua risposta.
Volevo anche capire meglio come funziona, nel senso che per il prossimo due aprile sono stata convocata dall inail per visita, in cui volevo richiedere la chiusura dell infortunio, sarà possibile? Sarà necessario effettuare altre visite?