Utente 353XXX
Buongiorno

Soffro di Emicrania da 15 anni e da 10 cronicizzata
Ho girato venezia,padova,milano,roma fatto praticamente tutte le cure
Farmaco resistente e refrattario alle cure

La mia vita ruota attorno al dolore giornaliero e a dover assumere analgesici ogni giorno per vivere.

Cosa posso fare a livello lavorativo che carta che documenti per far si che non ci sia pressione per le mie assenze?

Non mi assento spesso ma circa 20 gg consecutivi anno perche cedo e finisco in ospedale e poi al centro cefalee per una "ricostituzione"

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

potrebbe presentare la domanda di riconoscimento d'invalidità civile esibendo tuta la documentazione specialistica (potrebbe essere riconosciuta invalida a circa il 35%). Successivamente in caso di assenza per motivazioni correlate a questa patologia, il curante, sul certificato di malattia, dovrà segnare (fleggare) che l'assenza è dovuta a patologia già riconosciuta come invalida civile e pertanto sarebbe esonerata dal rispetto delle fasce orarie per le visite fiscali e automaticamente sarebbe inutile richiedere la visita fiscale

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona