Utente 280XXX
Buonasera, ho ritirato l'esito della RMN e Angio-rm eseguita la settimana scorsa:per episodi prolungati di disestesie emisoma destro con alterazioni focali all'EEG. Riferimento all'ultimo EEG: bouffees di onde lente puntute sulle regione temporale sinistra e bitemporali.
"Si osserva minuto e sfumato focolaio FLAIR iperintenso a carico della porzione mesiale del peduncolo cerebrale di destra, privo di carattere di evolutivita', tuttavia di non univoca interpretazione. Non si apprezzano ulteriori alterazioni di segnale del parenchima cerebrale e delle strutture della fossa cranica posteriore. Relativamente agli ippocampi, eaminati mediante sequenze dedicate, non si osservano modificazioni della morfologia e dell'intensita' di segnale, l'architettura interna e' conservata. Non vi sono alterazioni di segnale nello studio di Diffusione. Il sistema ventricolare e lo spazio liquorale periferico hanno dimensioni e morfologia nei limiti della norma. La somministrazione ev di mdc non determina variazioni del quadro. Incidentalmente: minuta alterazione di segnale a carico dell'adenoipofisi, in sede mediana, come da puntiforme cisti della pars intermedia. Angio-RM del circolo intracranico senza mdc eseguita mediante tecnica TOF. Regolare il segnale di flusso dei principali vasi del poligono artesioso della base. Non si osservano aspetti malformativi delle principali arterie intracraniche."
Andro' sicuramente dal mio neurologo, ma potreste aiutarmi a capire il referto? sono un po' in ansia sopratutto per il focolaio.. grazie mille come sempre della vostra disponibilita'.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

premetto che per dare un giudizio attendibile bisogna visionare attentamente le immagini dell'esame, tuttavia, basandosi esclusivamente su ciò che recita il referto, il focolaio "minuto e sfumato" potrebbe anche non avere un significato patologico particolare. Altro elemento rassicurante è la non captazione patologica del mezzo di contrasto.
Utile un controllo RM a distanza.
Anche la "puntiforme cisti" della pars intermedia dell'adenoipofisi non desta preoccupazione.
Comunque faccia vedere le immagini dell'esame al neurologo anche per valutare un'eventuale correlazione clinica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 280XXX

La ringrazio molto per la celere risposta visto che non sono riuscita ancora a contattare il mio neurologo.
Solo un'ultima domanda: l'emicrania ho notato che solitamente mi viene al lato destro (fortunatamente non ho crisi quotidiane, solitamente una ogni 10 gg se dovessi fare una media poi ovviamente dipende dal periodo di stress/ciclo/rilassamento) puo' c'entrare secondo lei con la risposta dell'esame? Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

teoricamente anche un episodio violento di emicrania potrebbe avere causato il piccolo focolaio riscontrato alla RM, come ipotesi generale ci potrebbe stare.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro