Utente 421XXX
Gentilissimi Dottori ,

A seguito di un brutto incidente stradale avvenuto la settimana scorsa sono stato trasportato in ospedale in autombulanza dove ho riportato una piccola escoriazione al braccio e una leggera commozione celebrare. Mi sono state effettuate radiografie che hanno escluso eventuali fratture e nello stesso tempo una Tac all'encefalo,Rachide Cervicale e Maxillo Facciale. Ora a distanza di qualche tempo percepisco un dolore sordo al collo seguito da lievi fitte alla testa, scricchiolii vari e un senso di ragnatela all'orecchio sinistro. Ho già prenotato una visita dall'ortopedico di fiducia ma voglio porvi ugualmente una domanda. Analisi perfette, radiografie e tac negative posso escludere patologie importanti oppure sono irrilevanti ?

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Buona sera a Lei,

solitamente i disturbi di tipo doloroso se a genesi post traumatica si manifestano successivamente all'evento traumatico.

Purtuttavia un controllo neurologico mediante visita specialistica a breve distanza degli altri disturbi ritengo sia indicato.
Esistono manifestazioni neurologiche che si appalesano ugualmente a distanza dall'evento trauamatico.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 421XXX

Buongiorno dottore ,

L'ortopedico visitandomi ha riscontrato una forte contrattura cervicale a livello del collo sinistro. Tuttavia mi ha invitato ad eseguire un controllo neurologico che effettuerò nella giornata di sabato dovuto alle piccole parestesie ed al senso di ragnatela sul viso . Nello stesso tempo ha evidenziato riflessi articolari vivaci pur constatando che si tratta di una fenomeno benigno essendo presentir in tutti e quattro gli arti. Ora rientrando in casa ho commesso probabilmente l'errore di affidarmi a Google dalla cui ricerca è emerso che l'iperreflessia è uno delle manifestazioni della SLA .
Sono preoccupato e ad ogni pensiero si aggiunge un sintomo.
Scusandomi per il disturbo !

[#3] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La iper-reflessia è un fenomeno correlabili von molte situazioni cliniche.

Di per sé del tutto aspecifica e che pertanto deve essere valutata nel contesto dell'intero quadro clinico.

Se proprio deve effettuare esami di neuoimaging per il senso di ragnatele al volto e le parestesie agli arti anziché una TC (poche informazioni e molte radiazioni) si indirizzi verso una RM (molte informazioni ed assenza di radiazioni) Encefalo e Rachide Cervicale.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#4] dopo  
Utente 421XXX

Gentili dottori,

Su consiglio della neurologa ho effettuato la RM encefalica e rachide cervicale di cui vi allego il referto :
Non sono presenti alterazioni significative a carico delle strutture parenchimali encefaliche.
Il sistema ventricolare è simmetrico non dilatato.
Regolare aspetto degli spazi subaracnoidei della volta e della base.
Strutture della linea mediana in asse.
Normale aspetto della sella turcica con regolare morfologia della ghiandola ipofisaria.
Non sono apprezzabili alterazioni degli angoli ponto-cerebellari con normale visualizzazione dei nervi acustico vestibolare nel tratto intracanalare.
In corrispondenza dell'apice sinistra della rocca petrosa è presente una fiscalità iperintensa di aspetto verosimilmente ematico, correlabili con esiti di pregresso trauma.
Può essere utile completamento con tac ad alta definizione della rocca petrosa.
Non evidenti lesioni a carattere ematico su base post contusiva a livello del parenchima encefalico.
Riduzione della lordosi con atteggiamento di carattere antagico dovuto a colpo di frusta.
Non si evidenziano aree focali di potenzialmento patologico dopo somministrazione mdc.
Il mio unico dubbio verte sulla rocca petrosa. Può una tale focalita essere assimilabile al trauma cranico avuto durante l'incidente ? La Tac mi è già stata fatta al P.S ! Lei stesso ha detto Tac troppe radiazioni e poche informazioni contrariamente alla RM !
Sono confuso...
Cordialità !

[#5] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
È scritto nel referto.
Focalita' ematica (sangue) a livello della rocca petrosa correlabile ad esito di pregresso trauma.
Questo infica il referto RM.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#6] dopo  
Utente 421XXX

Quindi se correlabile al trauma cranico non servirebbe ripetere la Tac ? Oppure Può avere dei risvolti pericolosi ?