Utente 180XXX
Buonasera...Sono un ragazzo di 26 anni...7 giorno fà ho fatto una risonanza al cervello e alla cervicale per delle vertigini soggettive e per la cervicale messa male..Nell esito é risultato che nella fossa cranica posteriore si riconosce la presenza di una formazione cistica a contenuto liquorale che é da riferire ad una cisti aracnoidea...Ma é pericolosa ? Di cosa si tratta ? Dovrei fare altri esami più approfonditi? Puó essere quello il sintomo della vertigini soggettive? Aspetto una vostra risposta grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

una cisti aracnoidea è frequente a riscontrarsi e non rappresenta un reperto grave. Di solito è asintomatica e viene riscontrata occasionalmente in una RM effettuata per altri motivi.
Dicevo, di solito è asintomatica ma se raggiunge dimensioni notevoli potrebbe causare compressione di strutture circostanti con sintomi variabili secondo la struttura interessata dalla compressione.
Il referto riporta le dimensioni?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 180XXX

Graziee mille della sua risposta dottore...Nell estito della risonanza non c é scritto le dimensioni della ciste liquorale....Infatti é molto strano...cosa potrei fare a questo punto?.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

di solito quando non vengono riportate le dimensioni queste sono minime e non ci sono segni compressivi, altrimenti sarebbero stati segnalati nel referto.
In ogni caso faccia vedere le immagini dell'esame al medico che l'ha richiesto per avere un parere diretto.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro