Utente 481XXX
Gent.mo Dott.
pur avendo letto risposte piuttosto tranquillizzanti ho voluto scrivere ugualmente
Di recente in seguito a stress per lutto mi sono ritrovata quasi senza vista da occhio dx, con fortissimo ed improvviso dolore alla tempia sx esteso a tutta metà testa sx.
Tempo fa mi era già successo,in forma un po' più grave , inficiando la parola e con un senso di torpore alla lingua, al volto e al braccio sx.
Premetto che inseguito ad un blocco lombare per lombosciatalgia mi hanno riscontrato due cisti di Tarlov congenite ai lati della colonna e una diffusa disidratazione.
Le chiedo pertanto possono essere correlate le due diagnosi? Le cisti possono influire o esser causa di questi nuovi episodi che durano circa 30/40 minuti e passano discendenti.
Quanto mi devo preoccupare?
N.B. Ho fatto controllo cardiologico con TSA ed ecodoppler ed è risultato tutto nella norma.
La ringrazio anticipatamente e cordialmente saluto.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

la sintomatologia che riferisce è suggestiva per emicrania con aura, in un caso solo visiva, in altro anche afasica (disturbo della parola) e sensitiva. Anche il primo episodio è stato seguito da cefalea?
Ha mai effettuato una visita neurologica?
Non ci sono correlazioni con le cisti di Tarlov.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Buonasera Dottore
si anche nel primo caso ho avuto cefalea e sempre lato sx. Spesso anche l"occhio internamente duole specie quando prendo freddo uscendo presto al mattino.
Visita neurologica mai fatta.
Grazie e saluti.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

vista da qui, la Sua sembrerebbe, come Le dicevo, un'emicrania con aura, ovviamente per una diagnosi precisa dovrebbe effettuare una visita neurologica.
I due episodi si sono presentati ravvicinati?
Potrebbe riportare il referto della RM encefalica?
Le allego un link sull'emicrania con aura.
https://www.medicitalia.it/minforma/neurologia/31-emicrania-aura.html
Veda se si ritrova in qualche elemento.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro