Testa

Salve,ho ritirato il referto dela rm e angio rm ed era scritto:piccoli multipli foci di aspecifica gliosi nel centro semiovale di destra,il resto nella norma.......cosa vuol dire foci di aspecica gliosi?posso stare tranquillo?Da cosa derivano queste gliosi?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

le gliosi sono delle piccole cicatrici che il cervello produce per riparare piccole alterazioni di natura vascolare, infiammatoria e traumatica, a volte tali alterazioni avvengono durante il parto per lieve sofferenza fetale.
Perché ha fatto la RM?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ho fatto rm con angio rm a seguito di continui mal di testa che mi hanno portato ad uno stato ansioso indescribile,l esame può considerarsi negativo?Ho fatto anche visita cardiologica con ecg da sforzo ed ecocardio tutto negativo.La mia paura è questi piccoli multipli foci di aspecifica gliosi,sono pericolosi?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

di per sé le gliosi non sono pericolose, sono delle microlesioni riparate. Sarebbe interessante capire l'origine, sempre che sia possibile perchè spesso non si riesce a trovare la causa.
La cefalea di cui parla è una forma emicranica? Le faccio questa domanda perchè a volte questi "foci" possono essere causati da attacchi emicranici particolarmente intensi.
Ha fatto vedere le immagini al neurologo?

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Sinceramente non sono mai stato un tipo emicranico,il neurologo mi ha detto che ormai quasi in tutte le rm si riscontrantrano gliosi aspecifiche,mi ha diagnosticato una cefalea tensiva in stato d ansia generallizzato con attacchi di panico.........da curare con daparox.......Grazie mille delle risposte.....quindi non c è niente di preoccupante?
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

no, nulla di preoccupante, segua le indicazioni del neurologo.

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buona sera Dottor Ferraloro,intanto grazie x la disponibilità offerta,volevo dirle che stamattina ho parlato col radiologo che mi ha refertato l esame e mi ha detto anche lui che queste gliosi aspeciche sono da considerarsi non patalogiche in quanto si possono trovare in tante persone sane.........detto questo volevo chiederle se il daparox é un farmaco x la mia cefalea in stato d ansia generalizzata?Grazie
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

il daparox è un farmaco che si utilizza anche nei disturbi d'ansia generalizzata, se la cefalea è ha un'origine ansiosa può essere un farmaco efficace.

Cordiali saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore,gentilissimo,secondo in neurologo é una cefalea tensiva in stato d ansia generallizzato con attacchi di panico.......spero passerà presto.....
[#9]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottor Ferraloro,volevo chiedre cosa sarebbe il centro semiovale destro dell encefalo e dv si troba?Grazie
[#10]
dopo
Utente
Utente
Caro Dottore,leggendo qua e la sul web mi sono imbattuto su un sito che diceva che le gliosi aspecifiche a 40 anni non sono tanto consuete e x questo sono andato in paranoia totale........mi può dire lei qualcosa in merito?io non ci capisco più niente,é pericoloso alla mia età?La prego mi risponda.....
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

le gliosi non sono pericolose.
Nella risposta #3 Le avevo scritto "Sarebbe interessante capire l'origine" ma il Suo neurologo non lo ha evidentemente ritenuto opportuno e le ha valutate non patologiche.

Cordialmente
[#12]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore e buon we...
[#13]
dopo
Utente
Utente
Buon giorno dottore un ultima domanda:ma queste gliosi possono provocare cefalea?oppure devo ricercare la causa in qualche altra parte........Grazie x la disponibilità che offre.....
[#14]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

le gliosi non causano cefalea, nel Suo caso, la diagnosi è clinica, deve essere il neurologo a farla in base alle varie caratteristiche riferite.

Buona domenica
[#15]
dopo
Utente
Utente
Anche a lei dottore....

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test